Milan-Crotone 1-0 Risultato Finale

Seguite con noi la diretta scritta del match di questo pomeriggio al San Siro

Per la 20a e prima giornata del girone di ritorno della Serie A 2017-2018, al San Siro va in scena la gara Milan-Crotone. Newsly.it vi propone il Risultato Live e gli Aggiornamenti in Tempo Reale della sfida di questo pomeriggio alle ore 15:00.

DIRETTA LIVE MILAN-CROTONE

Ore 17:01 FINE DEL MATCH

96′ Punizione battuta dal Crotone, palla a Mandragora che di testa colpisce male e la manda fuori

95′ Altri due minuti da giocare. Cordaz esce fuori dai pali, la riprende Bonaventura che si inventa un pallonetto a porta vuota ma la palla termina fuori

94′ La palla entra in rete ma viene annullata per un fallo su un difensore del Crotone. Successivamente viene ammonito Kalinic

92′ Fallo su Locatelli al limite dell’area di rigore e punizione per il Milan

91′ Atterrato Suso in area di rigore. Per l’arbitro è tutto regolare

90′ Sono sette i minuti di recupero

89′ OCCASIONE MILAN. Intanto Bonaventura prova dalla distanza, con Cordaz che para ancora e mette in angolo

87′ Tre minuti più recupero alla fine del match

85′ CAMBIO CROTONE. Esce Barberis ed entra Kragl

84′ OCCASIONE CROTONE. Simy supera la difesa, poi ci arriva la tiro all’ultimo con Donnarumma che para e poi i Rossoneri spazzano via

83′ CAMBIO MILAN. Esce Kessiè ed entra Locatelli

82′ Resta a terra dopo uno scontro Kessiè. Or il Crotone spazza la palla fuori per consentire i soccorsi

80′ Dieci minuti, più recupero, al termine del match ed il Milan, per portare a casa i tre punti, dovrà difendersi dalla squadra di Zenga

77′ Calhanouglu ci prova dalla distanza, ma la palla termina al lato di molto

76′ OCCASIONE MILAN. Suso prova un tiro cross che termina di pochissimo al lato

75′ CAMBIO MILAN. Esce Cutrone ed entra Kalinic

75′ CAMBIO CROTONE. Entra Simy per Budimir

73′ Cross di Suso in mezzo all’area, palla ricevuta da Calhanouglu che stecca il tiro

70′ OCCASIONE CROTONE. Punizione di Sampirisi, in mezzo all’area non ci arriva nessuno e la palla va al lato

66′ OCCASIONE MILAN. Suso mette in mezzo a Calhanouglu che non ci arriva sul pallone

65′ A terra Kessiè dopo uno scontro con un avversario, resta a terra. Viene soccorso a bordo campo

63′ OCCASIONE CROTONE. Trotta va al tiro e Donnarumma compie il miracolo, parandola. Prima vera occasione per i calabresi del match

63′ CAMBIO CROTONE. Esce Rodhen ed entra Crociata, scuola Milan

59′ RADDOPPIO MILAN! Rete di Kessiè. Ma l’arbitro va a valutare l’azione al Var. Ecco la sua decisione… rete annullata

58′ OCCASIONE MILAN. Bonaventura si accentra molto bene. Calcia e trova le mani di Cordaz che devia in angolo

54′ GOL DEL MILAN!!! Sugli sviluppi del calcio d’angolo è capitan Bonucci che, di testa, mette dentro il primo gol del match ed il suo primo gol con la maglia del Milan. MILAN-CROTONE 1-0

48′ Suso prova a calciare, palla che va centrale e para Cordaz in angolo

Ore 16:09 INIZIA IL SECONDO TEMPO

Ore 15:51: FINE PRIMO TEMPO. Una prima frazione di gioco a reti inviolate. Solo Milan in questa fase di gioco con ben tre occasioni per passare in vantaggio

45′ Due minuti di recupero

44′ AMMONIZIONE. Giallo per Biglia per un intervento su Martella

43′ Cutrone va a terra in area, per l’arbitro è palla piena ed il gioco prosegue

41′ OCCASIONE MILAN. Suso al rimpallo prova il tiro che sbatte su Cordaz e poi finisce sul palo

41′ OCCASIONE MILAN. Biglia dalla distanza e Cordaz para in calcio d’angolo

40′ Cinque minuti più recupero al termine della prima frazione di gioco

39′ OCCASIONE MILAN. Calabria fa un cross perfetto per Cutrone che di testa manda di poco al lato

38′ Cross in mezzo per Bonaventura che calcia male e va al lato

35′ OCCASIONE MILAN. Kessiè prende palla e ci prova poco dentro all’area. La palla non scende e finisce alta

30′ Mezz’ora di gioco. Solo il Milan ci ha provato per passare in vantaggio con Calhanouglu, ma poi per il resto nessuna particolare azione

29′ Ceccherini resta a terra per qualche problema muscolare. Viene soccorso a bordo campo

28′ Suso che riceve un lancio da centrocampo, mentre stava avanzando, il direttore di gara ferma il gioco per un suo fallo di mano

27′ Mandragora tira dalla distanza, ma la palla termina ampiamente alta

24′ OCCASIONE MILAN. La prima occasione del match. Calhanouglu avanza, va al tiro in diagonale, ma è centrale e la para Cordaz

21′ Sugli sviluppi dell’angolo, Bonucci colpisce di testa, alzandosi in campanile e Cordaz smanaccia ancora in corner

20′ AMMONIZIONE CROTONE. Il primo giallo del match è quello per Mandragora per un fallo commesso su Kessiè

19′ Suso mette un gran cross per Cutrone, ma il giovane attaccante era in posizione irregolare

15′ Milan che resta molto alto in pressione, ma il gioco è ancora fermo sul pari a reti inviolate. Ci prova dalla distanza Bonaventura, ma la palla va ampiamente fuori

10′ Molto più Milan che Crotone sino a questo momento, ma nessuna azione di spicco

6′ Resta a terra dopo uno scontro Biglia. L’ex capitano della Lazio resta a terra, ma si rialza subito dopo

5′ In queste prime battute di gioco, Milan è leggermente in avanti rispetto alla squadra di Zenga. Suso ci prova dalla distanza, ma si scoordina e la palla va fuori

Ore 15:03: INIZIA IL MATCH

Formazioni Ufficiali

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Ajeti, Ceccherini, Martella; Rohden, Barberis, Mandragora; Trotta, Budimir, Stoian. Allenatore: Zenga.

La squadra di Gennaro Gattuso, dopo la pesante sconfitta interna contro l’Atalanta per 2-0, arriva dalla vittoria per 1-0 nel Derby contro l’Inter grazie al gol, ai tempi supplementari di Patrick Cutrone, che ha permesso ai Rossoneri di qualificarsi alle semifinali della Coppa Italia, e dal pareggio, all’Artemio Franchi, contro la Fiorentina per 1-1 con le reti di Simeone per i viola, raggiunti dal pari da Calhanouglu.

Non se la sta passando per niente bene, invece, la formazione calabrese di Walter Zenga, arrivato alla quinta gara seduto in panchina. In quattro gare disputate ha raccolto solo tre punti, ovvero al successo per 1-0 contro il Chievo, poi tutte sconfitte, ovvero 2-1 contro il Sassuolo, 4-0 contro la Lazio e 1-0 contro il Napoli.