Moda

Miss Dior: il nuovo spot con Natalie Portman è un tributo all’amore

E tu, cosa faresti per amore? – Miss Dior parla agli uomini, ma parla soprattutto a noi donne. La nuova beauty-campaign è un inno alla libertà, una “dichiarazione d’amore assoluta”, come l’ha definita anche Vogue. E Natalie Portman è semplicemente iconica. Lo spot evocativo, realizzato per la nota maison è un corto dedicato all’amore, alla forza travolgente di tutte le sue sfumature: dall’euforia dei primi istanti insieme, all’estasi del momento più magico, dalla travolgente esplosione d’ira durante una lite alla rinascita personale, da sola o supportata dalle amiche. Le mille sfaccettature del sentimento che ha smosso regni e montagne sin dall’alba dei tempi trova, nel nuovo film diretto da Emmanuel Cossu, l’espressione più pura. Ed è già record di visualizzazioni in meno di due settimane.

Miss Dior, spot d’autore per l’Eau de Parfum…

Solo 45 secondi…un tuffo da un pontile mozzafiato, fra evoluzioni in auto e location da sogno. Voi riuscireste a spiegare l’amore a qualcuno, così… in meno di un minuto? Se lo sarà chiesto più di una volta anche Emmanuel Cossu, che ha diretto questo fantastico corto d’autore per la maison francese e il suo Miss Dior. “Manu” è già conosciuto per i suoi video musicali nello scenario degli electro artists: passiamo da Tricky a Gesaffelstain e a Sebastian Tellier. E in questi giorni ha girato anche una clip per Drake e presto ne girerà un’altra per Rocky. Questa con Dior è a tutti gli effetti la prima collaborazione ma, visti i risultati auspichiamo non sia l’ultima.

L’autunno 2017, grazie a Miss Dior profuma ancora d’estate e le immagini si susseguono in un “lento-veloce” che ci trasporta in giro per il mondo con la Portman, alla ricerca del significato recondito dell’Amore con la A maiuscola. Accompagna le immagini la voce potente ed emozionante di Sia, con la sua Chandelier e troviamo che sia più che calzante. E’ un tributo all’amore non per “deboli di cuore”: quello dell’incontenibile felicità e della rabbia più accesa, quello che ti sconvolge l’esistenza.

… con un’Anima

E come la protagonista della canzone anche qui la protagonista è sospesa, da abile equilibrista, in bilico fra la certezza di un sentimento e il dubbio che l’altro possa sentire esattamente ciò che lei provi. Non è un caso  quel “ti amo” e il suo intenso “provalo!“. Perché in amore, come dice la Portman bisogna “provare” e “vivere”. Uno spot che praticamente da solo vale l’Oscar; e ricorda una lettura di qualche tempo fa e che consigliamo agli appassionati del genere, “Slow brand, vincere imparando a correre lentamente” di Patrizia Musso.

E’ proprio la Musso a compiere un’analisi su un fenomeno del mondo del branding che non sembra diminuire ma anzi, avanza su questa strada. Sempre più numerose, infatti sono divenute le proposte “slow” del mondo della moda e dell’advertising in genere: alcuni brand rallentano la marcia, allungano i tempi di contatto con i propri consumatori.  E cercano il successo e la presa sul pubblico veicolando valori forti e contenuti densi, prediligendo concetti in grado di far riflettere i consumatori o suscitare sugli stessi un’emozione che permetta loro di identificarsi con i protagonisti dello spot o con il prodotto presentato.

Natalie Portman: il “dietro le quinte” della musa di Dior

Natalie Hershlag (in arte Portman) è un angelo, non si sbagliava un collega di Hollowood a definirla tale, tempo fa, nella sua mirabile interpretazione del Cigno Nero. Una delicata creatura dal sorriso sensazionale, schietto, semplice. Dalla risata cristallina ma dallo sguardo iconico che ci rimanda ad attrici d’altri tempi. La bella attrice, regista e produttrice d’origini israeliane ma naturalizzata statunitense porta mirabilmente i suoi 36 anni con la perfezione innata d’un abito di haute couture che le calza sempre a pennello. E proprio l’abito indossato negli scatti promozionali del profumo, davvero mozzafiato è firmato Mariagrazia Chiuri.

Contrariamente a molti vip e star del mondo dello spettacolo, la poliedrica Natalie , che collabora con la Maison fin dal 2010 non possiede un account Instagram. A darci però qualche dettaglio sulla beauty-campaign ci viene incontro proprio l’account Instagram di Dior Parfums. La Portman ci racconta i dettagli dello spot anche se il web è esploso ugualmente, da quando è stato reso pubblico; e così sono presto apparsi alcuni scatti del backstage in cui l’impatto visivo di ciò che il film per Christian Dior sarebbe diventato è già evidente.

 

Tag

Viviana Angeletti

Laureata in Belle Arti, Dipartimento di Arti Visive ha scelto di fare della Decorazione Artistica, in ogni forma la sua vita. Pugliese di nascita, spezzina d’adozione ha sempre un nuovo libro con sé; ama i viaggi, la fotografia, il buon cibo e predilige i film storici. Freelance Editor per Newsly.it e NailsArt.it scrive per dare voce alle idee, per lasciare che si concretizzino e possano dare nuova forma e sostanza al mondo che la circonda.
Back to top button
Close
Close