Mondiali di Scherma a Mosca: Oro dell’Italia nella sciabola

Mondiali di Scherma a Mosca: Oro dell'Italia nella sciabola

Mondiali di Scherma a Mosca: in seguito al successo dorato nella spada individuale di Rossella Fiamingo, l’Italia continua a far sentire la propria abilità con un team magistrale. Vent’anni dopo l’Italia della sciabola sale sul podio più alto con Montano, Curatoli, Occhiuzzi e Berrè in panchina. Un’impresa, ecco cosa offuscava la mente di tutti gli italiani, ma una capolavoro degli azzurri smentisce tutte le paure. Per la quinta volta campioni del mondo grazie ad una grande gara che vede stendere la Russia nell’ultimo turno con Aldo Montano che porta a casa la quattordicesima medaglia, quell’oro che mancava tanto al campione.

Un finale in discesa dopi i primi assalti di Curatoli e Montano con un medesimo punteggio di 5-1. Più timore quando Yakimenko rifila rifila 7 stoccate a 5 prima a Occhiuzzi, poi a Curatoli. Ma gli azzurri mantengono la freddezza con una serie di nove assalti. Il trionfo sigla un punteggio di 45-36. Invece oggi per la spada, uomini e donne ai quarti che vedranno battersi contro la Francia.