Sport

Montella al Siviglia? L’aeroplanino nei mirino degli andalusi

Mentre il suo successore al Milan Rino Gattuso stasera nel derby di Coppa Italia si gioca una buona fetta del suo futuro, Vincenzo Montella potrebbe aver finito il suo periodo da disoccupato: infatti, sembra che il Siviglia lo abbia messo nel mirino dopo l’esonero di Berizzo e che sia proprio lui il favorito a sedere sulla panchina andalusa. Secondo fonti di stampa, ci sarebbe solo da risolvere il contratto che fino al 2019 legava il tecnico campano con il Milan, ma potrebbe essere un ostacolo facilmente superabile.

Montella al Siviglia?

Dopo l’esonero di Berizzo, il Siviglia sembra che stia guardando al calcio italiano per trovare un nuovo tecnico che sappia rilanciare la squadra che, nonostante non vinca da tre partite in fila, si trova ancora a ridosso di un piazzamento Champions League. Oltre a Montella che, lo ripetiamo, sembra essere il favorito al ruolo di nuovo allenatore del Siviglia, c’è anche il nome di Walter Mazzarri tra i papabili.

Milan-Napoli, Probabili Formazioni

Dopo lo sfortunato avvio di stagione che ha portato al suo esonero da allenatore del Milan, i risultati non straordinari della squadra dopo il suo allontanamento erano già stati per lui una piccola soddisfazione, ma tornare subito a sedere su di una panchina di prestigio rappresenterebbe una gran cosa per la sua carriera che, dopo il fallimento rossonero, rischiava davvero una brusca frenata.

A questo punto sembra che a dividere Montella dal Siviglia sia solo il contratto ancora in corso con il Milan che lo lega al club rossonero fino al 2019. Ovviamente il Milan ha tutto l’interesse a risolvere il contratto e liberarsi dell’onere dell’ingaggio da corrispondere a un allenatore che quasi sicuramente non tornerà a sedere sulla sua panchina anche se l’esperienza di Gattuso dovesse finire male e, pertanto, un accordo pacifico non dovrebbe essere molto difficile da provare.

Ancora una volta gli allenatori italiani, anche quelli dai nomi meno altisonanti, sono molto ambiti all’estero, a dimostrazione che c’è qualcosa da cui ripartire per il calcio italiano.

 

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.
Back to top button
Close
Close