Morata al Milan: pronta l’offerta per il Real Madrid

Secondo Marca il Milan sarebbe favorito per arrivare ad Alvaro Morata. Al Real Madrid andrebbero 60 milioni

Manca ancora una giornata alla fine di questo campionato, ma per il Milan, avendo già raggiunto i preliminari di Europa League con la vittoria di domenica contro il Bologna, è già tempo di calciomercato. La nuova proprietà cinese vuole mettere a disposizione di Vincenzo Montella un grande centravanti e sogno sembra essere Alvaro Morata, attaccante del Real Madrid per il quale i rossoneri, secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, sarebbero pronti a un investimento da sessanta milioni di euro.

Milan in vantaggio su Chelsea e United per Morata?

La ”Rosea” riferisce delle indiscrezioni della nota testata spagnola Marca che racconta di un Milan favorito per accaparrarsi le prestazioni dell’ex Juventus. Sul giocatore ci sono anche squadre blasonate come Manchester United e Chelsea, club dotati di notevole disponibilità economica e che la prossima stagione giocheranno la Champions. Lo spagnolo però sembra essere intenzionato a cercare una squadra in cui essere titolare inamovibile per ripartire dopo una stagione vissuta da riserva di Benzema.

Oltre ai ragionamenti di carattere tecnico, anche delle motivazioni personali potrebbero influire sulla scelta di Morata che a giugno sposerà Alice Campello, ragazza veneziana conosciuta nel corso della sua esperienza juventina. Il convolare a nozze con una donna italiana potrebbe spingere l’attaccante a scegliere l’Italia, anche se questo probabilmente sarà un elemento molto marginale nella sua scelta.

Alvaro Morata proposta di matrimonio ad Alice Campello (Video)

Morata al Milan: al Real Madrid 60 milioni

Oltre a convincere il calciatore, sarà naturalmente necessario convincere il Real Madrid che, essendo un club molto ricco, difficilmente svende i propri calciatori. I blancos lo hanno riportato a casa un anno fa esercitando il diritto di recompera dalla Juventus e adesso, nonostante non sia assolutamente di primaria importanza nello scacchiere tattico di mister Zidane, non vogliono assolutamente lasciarlo andare via per meno di sessanta milioni di euro.