Napoli-Juventus: diffidati, squalificati e indisponibili

Domenica si disputerà al San Paolo Napoli-Juventus: chi sono i giocatori squalificati, diffidati e indisponibili?

Video Gol Porto-Juventus 0-2: Highlights e Sintesi (Champions League 2016-17)

La “pausa nazionali” lascia nuovamente il posto al campionato di Serie A e a occupare il palcoscenico domenica 2 aprile sarà Napoli-Juventus. Entrambe le formazioni sono alle prese con problema infortunati, diffidati e indisponibili. Un quadro apparentemente complicato, non aggravato da squalificati, che ha generato diversi grattacapi a Maurizio Sarri e Massimiliano Allegri, ma che non dovrebbe compromettere lo spettacolo che una sfida come quella tra azzurri e bianconeri è solita regalare.

NAPOLI-JUVENTUS: IL QUADRO SUGLI INFORTUNATI

Non sono stati giorni semplici per le due squadre che hanno dovuto far fronte a diversi infortuni. Da Dybala a Pepe Reina, passando da Marko Pjaca, Marek Hamsik e Elseid Hysaj, lo staff medico del Napoli e quello della Juventus hanno dovuto far fronte a diverse emergenze, quasi del tutto rientrare. Poche le rinunce che Sarri e Allegri si troveranno costretti a fare in occasione del big match della trentesima giornata.

Non ha destato particolari preoccupazioni l’infortunio rimediato da Paulo Dybala durante la sfida contro la Sampdoria. Un indurimento muscolare lo ha costretto a lasciare il terreno di gioco al 28′, ma è bastata una settimana, circa, di lavoro personalizzato per recuperare appieno la condizione. Per Napoli-Juventus l’argentino ci sarà, ad essere assente sarà invece Marko Pjaca che nella serata di ieri ha rimediato una pesante rottura del crociato che gli ha fatto concludere la stagione anzitempo.

Per quel che riguarda la squadra azzurra a destare le maggiori preoccupazioni è stato l’infortunio al polpaccio occorso a Pepe Reina, il portiere, regolarmente convocato nella Nazionale spagnola, ha dovuto far subito ritorno in Italia. Il suo recupero procede a gonfie vele e, secondo le ultimissime notizie provenienti da Castel Volturno, sarà disponibile e dunque regolarmente in campo durante la sfida alla Vecchia Signora. Non mancherà neppure Marek Hamsik: il capitano a causa di un ematoma ha dovuto rinunciare alla seconda partita con la Slovacchia, ma non rinuncerà a Napoli-Juve. Restano da valutare le condizioni di Elseid Hysaj che è stato fermato da una botta tra piede destro e caviglia che non sembra destare grosse preoccupazioni.

Voti Chievo Verona-Napoli 1-3, Fantacalcio Gazzetta dello Sport

INDISPONIBILI E SQUALIFICATI DI NAPOLI E JUVE

Se Hysaj dovrebbe recuperare per tempo, non potrà dirsi lo stesso per Lorenzo Tonelli. Ancora alle prese con il suo problema al ginocchio, il difensore è l’unico indisponibile del Napoli. Nella Juventus, come anticipato, non ci sarà Marko Pjaca, mentre restano da valutare le condizioni di Benatia e Sturaro. Non si registrano invece né nell’una né nell’altra squadra giocatori squalificati.

NAPOLI-JUVENTUS: I DIFFIDATI

Napoli-Juventus rappresenta una partita a rischio cartellino per diversi giocatori che già diffidati rischieranno di saltare, anche solo in caso di ammonizione, la sfida della giornata successiva, la trentunesima. A correre questo rischio sarà l’azzurro Kalidou Koulibaly; i bianconeri con diffida sono invece Bonucci, Chiellini, Pjanic, Rincon e Rugani.

CHI GIOCA NAPOLI-JUVE? LE FORMAZIONI

Nonostante le notizie poco rassicuranti giunte a Napoli e Juventus dalle nazionali, gli allenatori di entrambe le squadre non dovrebbero avere grossi problemi di formazione. Difficile dire con certezza chi giocherà al San Paolo domenica sera, di certo a scendere in campo saranno gli uomini migliori. Con ogni probabilità mister Sarri si affiderà al tridente Callejon, Mertens, Insigne; Allegri invece dovrebbe puntare sul grande ex Gonzalo Higuain supportato da Cuadrado, Dybala e Mandzukic.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Maurizio Sarri.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.