Napoli, uomo spara all’ex moglie e al compagno: sono in condizioni gravi

Morte Stefano Cucchi, Sospesi i Carabinieri accusati dell'Omicidio 1
Vota questa notizia

Un uomo di 54 anni ha ferito a colpi di pistola l’ex moglie oggi a Napoli, davanti al Tribunale. Non era la prima volta che l’uomo utilizzava un’arma da fuoco contro un’altra persona, infatti 26 anni fa uccise la prima moglie e a seguito dell’omicidio passò ben 20 anni in carcere. Ai tempi l’uomo ferì anche il cognato e la suocera.

In gravi condizioni anche l’attuale compagno della donna ferita, colpito da un proiettile vagante nel tentativo di difendere la donna. Le condizioni di entrambi sono gravi e sono stati trasportati d’urgenza in ospedale. Come riporta l’Ansa, l’aggressore, di Casalnuovo, è stato bloccato dalla Polizia grazie all’intervento di un agente che lo ha chiamato telefonicamente e convinto ad arrendersi.

L’uomo ha prima pedinato la coppia e, successivamente, fatto fuoco nel tentativo di ucciderli. Al momento l’ex moglie ed il compagno lottano tra la vita e la morte. Per l’omicida si prevedono tanti anni di carcere a seguito del terribile gesto compiuto poche ore fa.