Napoli – Zurigo: Probabili formazioni e Diretta TV (UEFA Europa League 2018-2019)

Probabili formazioni, curiosità e diretta tv sul match del San Paolo tra Napoli e Zurigo valido per il ritorno dei sedicesimi di finale.

Napoli-Benevento Diretta Live: Risultato in Tempo Reale

Ritorno dei sedicesimi di finale della UEFA Europa League per il Napoli impegnato al San Paolo contro gli svizzeri dello Zurigo, gara che non dovrebbe celare insidie dopo il 3-1 maturato in trasferta e che andrà in onda a partire dalle 18:55 sui canali Sky Sport HD e Sky Sport Arena.

NAPOLI

Il Napoli dopo il risultato dell’andata, salvo miracoli calcistici, ha  già ipotecato il passaggio del turno, ma a rendere interessante la gara potrebbero essere le soluzioni offensive che Ancellotti ha in mente per ridare fiducia al reparto offensivo. La preoccupante sterilità mostrata dagli attaccanti partenopei in campionato, nelle ultime sei partite il Napoli ha segnato solo in due occasioni, sarà lo stimolo per Milik, Mertens o chi finora ha trovato poco spazio come Ounas o Verdi. In Serie A contro il Torino al San Paolo gli azzurri hanno pareggiato per 0-0, soprattutto a causa delle parate di Sirigu e della sfortuna, ma  in Europa League contro lo Zurigo, la cui difesa è tutto tranne che impenetrabile, è probabile un riscatto del reparto offensivo con un elevato numero di occasioni da rete. Contro gli elvetici, complice il risultato dell’andata, Ancellotti si affiderà al turn over, senza però rinunciare al consueto 4-4-2, con le novità Luperto centrale di difesa, Diawara centrale di centrocampo, Verdi e Ounas sulle fasce ed Insigne in attacco data la squalifica rimediata col Torino che gli farà saltare la partita contro il Parma.

(4-4-2) Karnezis, Malcuit, Maksimovic, Luperto, Ghoulam, Verdi, Diawara, Fabian Ruiz, Ounas, Mertens, Insigne

ZURIGO

L’unica speranza per gli elvetici è una vittoria con tre gol di scarto, una prospettiva tutt’altro che semplice, ma pur sempre realizzabile. Inoltre lo Zurigo ha vinto una sola volta in trasferta in questa edizione dell’Europa League racimolando poi tre pareggi ed otto sconfitte. Confermato il modulo dell’andata 4-2-3-1 con Winter, Maxso, Bangura e Kharabadze in difesa, Kryeziu e Domgjoni a centrocampo, Marchesano, Kololli e Khelifi sulla trequarti in appoggio alla punta Odey.

(4-2-3-1) Brecher, Winter, Maxso, Bangura, Kharabadze, Kryeziu, Domgjoni, Marchesano, Kololli, Khelifi, Odey