Notte della Taranta Melpignano: Raccolta Fondi per i territori colpiti dal terremoto

Notte della Taranta Melpignano: Raccolta Fondi per i territori colpiti dal terremoto

Totale solidarietà per i terremotati del Centro Italia nella notte della Taranta.

La Notte della Taranta cambia le proprie abitudini e trasforma il concerto di Melpignano in una raccolta fondi per i territori colpiti dal sisma. Il sindaco di Amatrice ha spiegato: “Sono commosso per l’affetto che la Puglia ci sta dimostrando. Tutto questo è la testimonianza che questo Paese quando vuole sa essere coeso e unito“.

Carmen Consoli, prima che il terremoto squassasse l’Italia, aveva detto: “Mi piacerebbe che lo spettacolo rievocasse quello spirito terapeutico che una volta animava le orchestrine di pizzica che eseguivano le guarigioni a domicilio. Come una terapia di massa”. Le parole della cantautrice siciliana, dopo questa tragedia, risuonano molto attuali e, infatti, questa sera, la taranta servirà, attraverso il suo suono, ad alleviare il dolore per questa disgrazia tanto infausta quanto inaspettata.

Un concerto che ha come tema quello della donna e sul palco, pertanto, si alterneranno cantanti di alto livello come Fiorella Mannoia, Nada, Tosca, l’ex vocalist dei Rolling Stones, Lisa Fischer e la perla nera del flamenco: l’afro-spagnola Buika affiancate dall’Orchestra Popolare.

Fiorella Mannoia che interpreterà due brani della tradizione salentina densi di significato, ‘La Cardilleddha‘ e ‘Lu Zinzale, ha sottolineato che il tutto sarà dedicato ai terremotati del Centro Italia“La Notte della Taranta porta sempre con sé tanta allegria e festa, ma quest’anno il nostro pensiero andrà a tutti coloro che in questi giorni stanno vivendo un dramma terribile”.