Nuovo logo Google: l’evoluzione a misura di utente

Nuovo logo Google: l'evoluzione a misura di utente

Google dopo la rivoluzione di agosto con Alphabet applica un nuovo cambiamento rifacendosi il look con un logo tutto nuovo. La nuova icona del motore di ricerca per eccellenza mantiene i classici colori blu, rosso, giallo e verde e manda in pensione il vecchio logo che resisteva dal 2013.

I rappresentanti di Google hanno spiegato il nuovo logo con l’esigenza di rendere i servizi sempre più fruibili anche dai dispositivi mobili e nel post ufficiale della società dichiarano: “Pensiamo che la novità rifletta tutti i nostri servizi, dalla ricerca a Google Maps, passando per Gmail, Chrome e altri prodotti” e continuano spiegando “Abbiamo preso il logo e il brand di Google, inizialmente pensati per una pagina visualizzata da computer e li abbiamo ripensati per un mondo sempre connesso attraverso un numero crescente di dispositivi e input diversi tra loro come il vocale, digitazione e touch. Nuovi elementi come un microfono colorato ad esempio, vi aiuteranno a capire come interagire con Google, che stiate parlando, digitando o toccando lo schermo”.

Dal 1998 ad oggi Google ha adottato diversi loghi e a seconda di momenti o giorni particolari durante l’anno ne crea sempre di nuovi anche con animazioni, definite Doodle. Di certo quella attuale sarà solo per ora, l’ultima modifica adottata da una grande società sempre al passo coi tempi e le evoluzioni.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo