Office 2016, Svelata la Nuova Suite

Office 2016, Svelata la Nuova Suite

Microsoft ha svelato la nuova suite del pacchetto di Office 2016 con lo slogan “il bello di lavorare insieme” perché l’obbiettivo principale è quello di offrire una combinazione sempre più completa di strumenti a coloro che usano la Suite per lavoro, ma anche semplicemente per il tempo libero.  Il nuovo pacchetto di programmi rappresenta una svolta per tutti gli utenti Office 365 che potranno approfittare di molte nuove caratteristiche come una migliore integrazione con Windows 10, nuovi servizi per la sicurezza, nuovi strumenti collaborativi e tanto altro ancora. La suite comprende le app Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote, Publisher e Access.

Una delle principali caratteristiche del nuovo pacchetto di produttività è la possibilità di scrivere in contemporanea testi Word mentre si visualizzano le modifiche che stanno apportando altre persone. Collaborazione e condivisione sono due dei principali scopi che hanno spinto alla creazione di Office 2016. La collaborazione lavorativa si spinge al punto di poter utilizzare Skype direttamente dalla pagina dei vostri documenti per chattare, chiamare o videochiamare un collega o un cliente.

Paola Cavallero, Direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia, ha spiegato al mondo la missione dell’azienda: “Office 2016 è stato sviluppato per inaugurare un nuovo modo di lavorare in team. Una delle nostre ambizioni è quella di reinventare la produttività e offrire strumenti in grado di accompagnare persone e aziende verso un mondo sempre più mobile first, cloud first”. 

Le nuove app di Office 2016 sono disponibili in 47 lingue e richiedono almeno Windows 7 o sistemi operativi successivi. Si può scegliere la formula della sottoscrizione e per chi fosse abbonato a Office 365, basta solo un aggiornamento.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo