Oktoberfest a Monaco di Baviera: Apertura e Novità Festa della Birra

Oktoberfest a Monaco di Baviera: Apertura e Novità Festa della Birra

Inizia oggi, sabato 17 settembre, il tradizionale festival tedesco dedicato alla birra, l’Oktoberfest.

Si è inaugurata oggi, sotto la battente pioggia bavarese, la prima giornata del festival della birra più amato e conosciuto al mondo, l’Oktoberfest. I festeggiamenti sono iniziati alle 10:45 del mattino con la tradizionale sfilata degli osti e dei birrai, per proseguire con il leggendario rituale, in cui il sindaco di Monaco “stappa” simbolicamente la prima botte di birra. Da questo momento in poi i festeggiamenti sono ufficialmente iniziati e tutti possono concedersi il primo boccale di birra.

Oktoberfest, una tradizione secolare

L’Oktoberfest ha una storia ricca ed antica, che inizia nel 1810. Naturalmente d’allora diversi sono stati i cambiamenti e i progetti di modernizzazione, cominciando dallo spostamento dell’inizio della  festa da ottobre, come vorrebbe appunto il nome Oktoberfest, alla metà di settembre, per godere di giornate più lunghe e di un clima migliore. Come vuole la tradizione anche l’Oktoberfest 2016 durerà tre settimane, dal 17 settembre fino a lunedì 3 ottobre. Solitamente il festival si conclude la prima domenica di ottobre, ma quest’anno la sua conclusione di lunedì è stata volutamente fatta combaciare con il giorno della festa nazionale per la riunificazione tedesca, appunto il 3 ottobre.

Oktoberfest 2016

Diverse le novità introdotte quest’ anno. Oltre ai tradizionali stand di gastronomia tedesca, alle numerose attrazioni e ai tendoni con musica, fiumi di birra e le cameriere con indosso il tradizionale abito tedesco da cerimonia, dirndl; sarà possibile visitare mostre, appositamente allestite, e fare un tour per i locali storici, dove assaporare le bionde e le rosse più buone. Nonostante la paura di attacchi e l’allarme sicurezza, sono previsti milioni di visitatori per il tradizionale festival bavarese, che ogni anno attira più di 6 milioni di persone. Per la prima volta, la zona dedicata al festival è stata recintata e sarà impossibile accedervi con zaini o borsoni.

Dopo la maturità classica, si trasferisce all’estero per coltivare una delle sue passioni : la conoscenza e lo studio delle lingue e della cultura straniera. Amante delle Arti in qualsiasi forma, le piace dedicare del tempo alla lettura e soprattutto alla scrittura.