Omicidio a Varcaturo (Napoli): Uccide moglie e figlia piccola

A Varcaturo nel Comune di Giugliano (Napoli) si è consumato l’ennesimo omicidio: un uomo di 44 anni, di origini ucraine, ha ucciso a colpi d’ascia la moglie di 30 anni e la figlia piccola di appena 4 anni.

L’orribile omicidio è stato commesso nell’abitazione dei due coniugi in via Licola Mare. L’uomo ha poi tentato di togliersi la vita procurandosi dei tagli alla gola ma è stato salvato in “corner” dal titolare del vivaio presso cui lavora che, insospettito dalla sua assenza, si è recato nell’abitazione per controllare e ha trovato l’uomo insanguinato e i corpi delladonna e della bimba massacrati.

Al momento il 44 enne si trova ricoverato all’ospedale di Pozzuoli in stato di fermo. Sembre che le sue condizioni non siano gravi. Il movente dell’omicidio è ancora sconosciuto.

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.