Orsi Toth positiva all’Antidoping, Becky Perry al suo posto a Rio 2016

Beach Volley, Orsi Toth positiva all'antidoping a Rio 2016

Fatte le contro-analisi, ecco che la positività è stata confermata: l’italiana non parteciperà a Rio 2016.

Dagli accertamenti fatti ieri su un prelievo di sangue della giocatrice di beach volley Viktoria Orsi Toth il campione è risultato positivo. L’atleta è quindi stata sospesa e non potrà partecipare ai Giochi Olimpici di Rio 2016. La sua sostituta è Becky Perry.

LA SUA SOSTITUTA

Come riporta la Gazzetta dello Sport: “Le controanalisi effettuate in mattinata a Roma presso il laboratorio dell’Acqua Acetosa, hanno confermato la positività al doping per un metabolita del clostebol dell’azzurra Viktoria Orsi Toth. A questo punto per la beacher non c’è più speranza di partecipare ai Giochi di Rio de Janeiro. La compagna di Marta Menegatti, con cui si era qualificata ai Giochi, a questo punto sarà la statunitense Becky Perry, naturalizzata italiana otto mesi fa, che si precipiterà a Rio il più in fretta possibile.”

LEGGI ANCHE: