Oscar 2016 Nomination Film d’Animazione

Premi Oscar 2016: Quando e Dove va in onda la Cerimonia di Premiazione

I 5 candidati agli Oscar 2016 nella categoria “miglior film d’animazione”  sono Inside Out, Anomalisa, Boy and the World, Shawn the Sheep, When Marnie Was There.

Inside Out è una produzione Disney Pixar del 2015, uscito in Italia lo scorso Settembre. Nel cervello della piccola Riley, una ragazzina di 11 anni, vivono, con sembianze umane, 5 emozioni: Gioia, Rabbia, Paura, Disgusto e Tristezza. I cinque dal quartier generale, regolano tutte le sensazioni, tenendo a bada gli eccessi e occupandosi dell’archivio dei ricordi e delle conoscenze della bambina. Ma un giorno, a causa di una manovra un po’ maldestra di Tristezza, questi ricordi rischiano di andare perduti e Riley potrebbe non sapere più chi è. Gioia e Tristezza cominciano così un viaggio nella mente della ragazza.

Anomalisa narra la storia di un cinquantenne affetto dalla sindrome di Fregoli. Durante le crisi che ha a causa di questa patologia, il protagonista vede nelle persone con cui interagisce sempre gli stessi lineamenti, crede che sia sempre la solita persona   quindi si convince di essere un perseguitato. Il film, pur essendo un film di animazione, è destinato a un pubblico adulto, sia per la trama, sia perchè girato in “stop-motion” , la stessa tecnica con cui è stato girato “Coraline”, “La sposa cadavere” e “Galline in fuga“. La regia è di Duke Johnson e Charlie Kaufman.

Il bambino che scoprì il mondo, (titolo  in inglese “Boy & the world” e in portoghese “O Menino e o mundo” ) è un film brasiliano. Menino, abituato a vivere con i genitori in una campagna quasi incontaminata , scopre le stranezze, le meraviglie e i problemi della metropoli quando raggiunge il papà partito per lavoro. Disegnato in un modo molto particolare,  questo film ha già ricevuto ben oltre 40 premi cinematografici in tutto il mondo.

Shaun , vita da pecora – The movie è tratto dalla fortunatissima omonima serie televisiva inglese. Shaun è una pecorella arguta e simpatica sempre alle prese con il suo strampalato gregge, in collaborazione con l’amico cane. Nel film, il fattore scompare, colpito da amnesia  e Shaun e compagnia belante decidono di andare a cercarlo in città, combinandone di tutti i colori. La produzione è a cura dello studio di animazione Aardman. lo stesso di Wallace & Gromit.

Quando c’era Marnie è diretto dal giapponese  Hiromasa Yonebayashi, prodotto da Studio Ghibli, la casa di produzione fondato da Hayao Miyazaki.  Anna, una bambina timida e solitaria, viene mandata dai genitori a trascorrere l’estate in una località di campagna, vicino al mare. Qui, durante le sue solitarie passeggiate, incontra Marnie che diventa sua grande amica. Ma che è Marnie? Questo film è tratto da un famoso romanzo della letteratura per ragazzi “When Marnie was there” scritto da Joan G. Robinson.

LEGGI ANCHE

 

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.