Oscar 2017, Miglior Attore non Protagonista: Mahershala Ali

Il Premio è stato presentato dalla già vincitrice dell'Oscar Alicia Vikander.

Oscar 2017, Miglior Attore non Protagonista: Mahershala Ali

Il premio Miglior Attore non Protagonista, presentato dalla già vincitrice del Premio Oscar Alicia Vikander, il quale va a Mahershala Ali per il film Moonlight, regia di Barry Jenkins.

L’attore, alla sua prima nomination, ha ringraziato i suoi maestri e si è mostrato visibilmente emozionato per il riconoscimento conquistato. Una serata quella del Dolby Theatre di Los Angeles, l’89esima edizione dei Premi Oscar che inizia nel migliore dei modi. Introdotto da un Justin Timberlake talmente in forma da riuscire a far ballare tutto il pubblico in sala, ad aprire la serata è Jimmy Kimmel, ironico secondo la migliore delle tradizioni hollywoodiane, scherza con Matt Damon e gli altri candidati lanciando qua è là frecciatine sulla complessa situazione politica nella quale verte il paese a seguito dell’elezione del presidente Trump.

Oscar 2017: candidati migliori attori non protagonisti

CHI E’ MAHERSHALA ALI, VINCITORE PREMIO OSCAR

Mahershala Ali nasce a Oakland in California e la sua prima apparizione televisiva è nella parte  del dottor Trey Sanders nella serie drammatica Crossing Jordan. ha recitato in numerosi film, tra cui Il curioso caso di Benjamin Button (2008), Come un tuono (2011), Free State of Jones (2016) e nella serie di film Hunger Games. Ali è anche noto per il suo ruolo di Remy Danton nella serie televisiva House of Cards – Gli intrighi del potere e di Cornell Stokes in Marvel’s Luke Cage.