Palio di Siena 2015: vince la Torre la prima gara

Palio di Siena 2015: vince la Torre la prima gara

Primo palio dell’anno: vince la Torre. Dopo la storica sfilata della contrade con le acrobazie degli sbandieratori. Inizia la corsa, o al meno si spera. Alla mossa è stata sorteggiata la contrada del Leocorno, ma la mossa  risulta infinita. Mossa  così lunga per inesperienza del fantino o perché i giochi ancora non sono decisi? Quali accordi si devono ancora prendere? Quale fantino comprare? Quali strategie pianificare? Peccato perché la disposizione delle contrade non è mica male. Il tempo passa, i cavalli si innervosiscono.

Il mossiere cerca di mettere ordine, ma il Leocorno non entra. E’ passata un ora, il mossiere caccia tutti fuori, la folla protesta, la notte si avvicina, si rischia di posticipare tutto a domani. La folla urla per incitare la mossa, ma i cavalli sono nervosi e non mantengono la posizione. Ecco la partenza. Il palio se lo giocano Selva, Torre, Onda…Torre, Onda….vince la Torre. Grande festa per il cavallo della Torre, si perché il palio lo vince il cavallo non il fantino! Nessun cavallo è caduto, nessuno si è fatto male, solo un fantino disarcionato da un suo rivale.

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.