Pallavolo Maschile Serie A1: Risultati e Classifica (23a giornata)

Pallavolo Coppa Italia 2017, la Lube Civitanova Marche batte la Diatec Trentino

La 23a giornata di campionato di volley maschile Serie A1 consacra la Lube, ormai vincitrice matematica di questa regular season. Di seguito i risultati e la classifica con Padova che crolla in casa con Latina e Verona si impone fuori casa su Vibo Valentia. Milano risorge dalle ceneri e vince al tie break con Sora. Ma andiamo a vedere i risultati dei singoli match.

Cucine Lube Civitanova – Diatec Trentino 3-0 (25-21, 25-14, 25-15): La Lube asfalta Trento. Non c’è storia nella sfida fra la prima e la seconda, Trento non entra mai in partita e i parziali sono impressionanti. Remake della finale di Coppa Italia. Queste le parole di Coach Lorenzetti, molto amareggiato per la prestazione dei suoi: “Le qualità e la forza della Lube le conosciamo e non si discutono, ma la nostra prestazione è stata negativa: non siamo riusciti a fare quello che ci eravamo ripromessi soprattutto a livello di atteggiamento”

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Calzedonia Verona 0-3 (19-25, 21-25, 30-32): Calzedonia Verona arriva a questo incontro dopo 4 vittorie piene nelle ultime cinque gare, al contrario invece di Vibo Valentia nelle ultime cinque gare è riuscita a racimolare punti, andando a vincere al tie break solo contro Padova. I primi due set sono senza storia, nel terzo set ci prova Vibo ma Verona non cede e dopo degli interminabili vantaggi porta a casa anche l’ultimo set.

Azimut Modena – Exprivia Molfetta 3-1 (25-23, 23-25, 25-17, 25-22): Molfetta gioca bene e prova a tenere testa a Modena, poi si arrende ai colpi di Modena ma solo dopo due ore di partita. I Campioni d’Italia hanno potuto contare infatti sulle belle prestazioni di Petric e Ngapeth, i due terminali offensivi principali, e sugli ace di Vettori, arrivati nel momento decisivo del match.

Kioene Padova – Top Volley Latina 0-3 (22-25, 19-25, 15-25): Non c’è storia a Padova. La Kioene cede a Latina. 0-3 in un’oretta di partita. Sorride Latina che porta a casa i 3 punti senza troppi sforzi con una gara sempre a senso unico.

Sir Safety Conad Perugia – Gi Group Monza 3-1 (25-23, 20-25, 28-26, 25-14): Il risultato sorride a Perugia, ma Monza tiene testa ai padroni di casa pur tornando dalla trasferta con zero punti. Una prestazione di assoluta qualità con un ottimo Vissotto. Da sottolineare anche la buonissima prestazione di Andrea Galliani (16 punti, 1 ace e 2 muri), sceso in campo al posto del capitano Botto e autore di una prova encomiabile per motivazione.

Bunge Ravenna – LPR Piacenza 3-0 ( 25-16, 25-17, 25-21): Ravenna meravigliosa! Batte inaspettatamente Piacenza in una partita a senso unico.Davanti ai suoi spettatori, i ravennati superano il forte avversario biancorosso conducendo dall’inizio alla fine la gara. Con questi tre punti la squadra di casa raggiunge all’ottavo posto in classifica Vibo Valentia. Entusiasta il Coach Soli (Ravenna):“Dobbiamo goderci questa vittoria, ma è tutt’altro che finita e bisogna restare sul pezzo.”

Revivre Milano – Biosì Indexa Sora 3-2 (25-22, 25-20, 24-26, 17-25, 17-15): Dopo tanto alla fine è arrivata la vittoria che tutti aspettavano. Dopo un match faticosissimo, la Revivre porta a casa due punticini e la quarta vittoria in questo campionato di serie A1. Da sottolineare la prestazione di Pawel Adamajtis, Mvp della gara e 26 punti realizzati.

Classifica: Cucine Lube Civitanova 62; Diatec Trentino 53; Sir Safety Conad Perugia 53; Azimut Modena 50; Calzedonia Verona 46; LPR Piacenza 37; Gi Group Monza 32; Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 26; Bunge Ravenna 26; Top Volley Latina 26; Exprivia Molfetta 22; Kioene Padova 18; Biosì Indexa Sora 17; Revivre Milano 15.

Dottoressa in Giurisprudenza con specializzazione in diritto penale, Avvocato praticante e (ormai) ex pallavolista.
Sto ancora studiando per realizzare il mio sogno di diventare un Magistrato,ma la grande passione della mia vita è sempre stata il calcio,l’unico vero amore il mio Milan. Cresciuta a pane volley e partite di pallone,sono passata dal divertire i miei amici con i miei commenti calcistici sui social a scrivere per davvero di calcio e volley, e non c’è niente di più gratificante che scrivere di ciò che ami!