Papa Francesco, Udienza di Oggi: “Acqua bene prezioso”

Le parole del Papa oggi in udienza

Papa Francesco ha inaugurato la nuova catechesi sulla speranza cristiana

In una Roma baciata dal sole, Papa Francesco ha parlato oggi per l’udienza generale del mercoledì, davanti a pellegrini provenienti dall’Italia e da tutte le parti del mondo.

Una speranza fondata sulla Parola

Continuando la scia della speranza cristiana, il pontefice, ha spiegato come la speranza sia legata a filo diretto con la perseveranza e la consolazione prendendo così in prestito le parole di San Paolo secondo il quale, quest’ultime si trovano all’interno della scrittura. La speranza è dunque colei che spinge oggi molte persone a scappare dalla propria terra natia perché afflitta da guerre e persecuzioni, per tal motivo il Santo Padre ha ricordato di non dimenticare il dramma dei migranti e in particolare ha fortemente ricordato che nelle comunità cristiane non esistono persone di serie a o di serie b ma esistono gli stessi sentimenti gli uni verso gli altri, sottolinenando che il dramma dei migranti è pari a quello della seconda guerra mondiale.

Giornata Mondiale dell’Acqua: L’acqua un bene prezioso

Essendo oggi la Giornata Mondiale dell’Acqua, il pontefice ha poi continuato parlando della “tutela dell’acqua come bene di tutti, valorizzando anche i suoi significati culturali e religiosi”. Un problema che affligge molti popoli e che il vecchio continente ne spreca circa 39 miliardi di metri cubi all’anno.