Papa Francesco udienza oggi 13 Dicembre: “Perchè andare a messa la domenica ?”

PapaFrancesco_3@Getty

Oggi la chiesa cattolica festeggia la martire siciliana Santa Lucia e come ogni mercoledì, all’interno dell’aula Paolo VI, si è svolta la consueta udienza del mercoledì presieduta da Papa Francesco. Al centro della catechesi di oggi, il Pontefice ha parlato della messa domenicale ponendo una domanda fondamentale: “perché andare a Messa la domenica?”. Il Santo Padre al termine dell’udienza ha poi salutato i fedeli presenti in aula.

Le risposte

Ogni cristiano dunque perché va a messa ? La risposta di Papa Francesco è immediata e secca: “Noi cristiani andiamo a Messa la domenica per incontrare il Signore risorto, o meglio per lasciarci incontrare da Lui, ascoltare la sua parola, nutrirci alla sua mensa, e così diventare Chiesa, ossia suo mistico Corpo vivente oggi nel mondo”. Tutto iniziò quando i discepoli celebravano l’incontro con Cristo il “primo giorno della settimana” perché in quel giorno “Cristo era risorto dai morti ed apparso ad essi”.

L’astensione domenicale

Domenica per noi  cristiani e non è giorno di riposo, ma da dove arriva questa “tradizione” ? Anche in questo caso, Papa Francesco ne ha dato risposta: “L’astensione domenicale dal lavoro non esisteva nei primi secoli: è un apporto specifico del cristianesimo. Per tradizione biblica gli ebrei riposano il sabato, mentre nella società romana non era previsto un giorno settimanale di astensione dai lavori servili. Fu il senso cristiano del vivere da figli e non da schiavi, animato dall’Eucaristia, a fare della domenica – quasi universalmente – il giorno del riposo”.

Una funzione domenicale.

Non serve andare a messa ?

Sarà capitato a tutti di avere qualcuno che induce a non andare a messa, proponendo magari una gita fuori porta o qualcos’altro. Ma esistono anche delle risposte da poter dare a chi svia dal partecipare alla funzione domenicale. La messa è soltanto un precetto della chiesa ? Papa Francesco non è d’accordo infatti a tal proposito ha così affermato: “Noi cristiani abbiamo bisogno di partecipare alla Messa domenicale perché solo con la grazia di Gesù, con la sua presenza viva in noi e tra di noi, possiamo mettere in pratica il suo comandamento, e così essere suoi testimoni credibili”.

Pubblicato da Giovanni Azzara

Studente in Teologia, appassionato di tutto ciò che riguarda la storia, in particolare quella della Chiesa e anche di giornalismo. Sognatore e visionario, speaker radiofonico e amante dell'arte in generale.
Il mio sogno ? Diventare vaticanista!
Twitter: @Azzarag91