Paypal, ecco Protezione Annullamento Viaggio

Paypal, ecco Protezione Annullamento Viaggio

Vi è mai capitato, che un paio di giorni prima di partire per il viaggio della vostra vita, un antico vulcano “dormiente” da secoli ha deciso di farvi una fumosa sorpresa? Ecco, la prima cosa che vi sarà venuta in mente è stata: “ho fatto tanti sacrifici per concedermi questo viaggio e ora non solo non lo farò, ma ci perderò anche i soldi!”. Niente paura, mamma PayPal è qui per aiutarvi con Protezione Annullamento Viaggio. Purtroppo, spesso, l’euforia di partire ci fa dimenticare che è sempre bene “assicurare” il nostro viaggio. Secondo uno studio condotto proprio da PayPal, 6 italiani su 10 non hanno attivato, nel corso dell’ultimo anno, alcuna assicurazione per proteggersi dall’improbabile, ma sempre possibile, annullamento del proprio viaggio.

Quanti di noi viaggiano “assicurati”?

Inoltre, sempre leggendo i dati forniti da PayPal, circa il 73% del campione intervistato ha aggiunto che un servizio che giunga in nostro soccorso in caso cancellazione/annullamento avrebbe un’enorme utilità. La corsa all’offerta online da pole-position ci porta ad acquistare i biglietti anche molti mesi prima e, per tale motivo, non è possibile prevedere cosa possa accadere tra il momento in cui si effettua l’acquisto e quello in cui si parte effettivamente.  PayPal, analizzati i dati forniti dallo studio, ha deciso di lanciare la Protezione Annullamento Viaggio. Questo nuovo servizio consente agli utenti della piattaforma di pagamento digitale più in voga per gli acquisti “on the net”, di ridurre notevolmente lo scetticismo legato al fattore economico dei propri viaggi. Ciò avviene proteggendo in maniera gratuita (nella versione base) quello che per molti “comuni mortali” rappresenta un vero e proprio investimento.

Questa protezione è nata grazie alla partnership che la stessa PayPal ha con AIG (società assicurativa) e Assurant (intermediario assicurativo).

Come funziona il servizio

Gli utenti PayPal avranno una duplice scelta: attivare in maniera del tutto gratuita il servizio, oppure decidere di attivare le sottoscrizioni Premium e Family più complete, in base alle loro esigenze di viaggio. Vediamo nel dettaglio le sottoscrizioni offerte dalla Protezione Annullamento Viaggio. L’offerta base (gratuita) consente di richiedere un solo rimborso annuale. L’ammontare del rimborso non deve essere superiore ai 270 euro e tale cifra consente di coprire almeno in parte le spese del viaggio annullato per circostanze impreviste. Il pacchetto Premium prevede, d’altro canto, un vero e proprio abbonamento annuale al costo di 18 euro. Tale abbonamento dà diritto ad un numero illimitato di richieste di rimborso, fino al tetto massimo di 2500 euro l’anno. Infine, per chi abitualmente viaggia con la propria famiglia, troviamo il pacchetto Family che costa 36 euro annuali. Tale protezione consente di richiedere e usufruire di rimborsi illimitati, sempre fino a 2500 euro, ma questa volta per l’intero nucleo familiare (inteso come gruppo di quattro persone).

Come avviene il rimborso del viaggio

Una volta ricevuta la brutta notizia dell’annullamento, l’utente potrà richiedere il rimborso della spesa sostenuta direttamente online. Tale richiesta verrà esaminata e, una volta approvato il pagamento, la cifra richiesta sarà accreditata direttamente sull’account PayPal entro un massimo di 10 giorni. Tale rimborso potrà essere totale o parziale a seconda del pacchetto sottoscritto.

34 anni, avellinese, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti dall'ormai lontano 2000. Appassionato di sport, tecnologia e web, è attualmente Search Marketing Specialist nell'agenzia pubblicitaria statunitense J. Walter Thompson.