Attualità

Pensioni di Reversibilità 2020: Ci sarà un aumento?

Le pensioni di reversibilità nel 2020 saranno aumentate in base all'inflazione. Ecco cosa cambia nelle pensioni al coniuge superstite.

Cosa cambia per quanto riguarda le pensioni di reversibilità nel 2020? All’indomani dell’approvazione della Legge di Bilancio ecco tutte le novità sulle pensioni.

Le pensioni sono sempre di più argomento portante del dibattito politico tra maggioranza e opposizione. In queste ore si sta diffondendo la voce che la Legge di Bilancio per il 2020 preveda tagli per le pensioni di reversibilità e invalidità ma davvero è così? Scopriamo insieme cosa cambierà il prossimo anno per quel che riguarda pensioni di reversibilità e invalidità.

Pensioni di reversibilità 2020: cosa cambia

Nel 2020 le pensioni di invalidità, come tutte le altre pensioni, saranno rivalutate sulla base dei dati Istat sul costo della vita. Purtroppo la notizia è meno entusiasmante di quanto qualcuno potrebbe pensare: infatti, secondo i dati statistici non c’è stata grossa inflazione nel corso degli ultimi anni dopo il blocco delle rivalutazioni del 2012 e, pertanto, gli aumenti negli assegni dei pensionati saranno davvero molto esigui, tanto che in molti parlano di presa in giro. Sostanzialmente è questa l’unica novità che la Legge di Bilancio 2020 prevede in materia pensionistica poiché le voci relative a un taglio delle pensioni di reversibilità per chi ha determinate condizioni di reddito sono di fatto basate su di una circolare dell’Inps che si rifà alla riforma Dini del 1995 e, pertanto, non c’è nulla di nuovo rispetto a quanto accaduto negli ultimi venticinque anni.

In buona sostanza le persone che percepiscono una pensione di reversibilità  o di invalidità pur avendo un altro reddito non vedranno cambiare i criteri secondo cui viene calcolato il loro assegno che, a parità di altre fondi di reddito, non dovrebbe subire decurtazioni. La materia pensionistica ancora una volta è campo fertile per facili strumentalizzazioni politiche anche a causa di una certa complessità della legislazione che costringe molti a fidarsi di ciò che leggono sui giornali o su internet.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.
Back to top button
Close
Close