Attualità

Perchè Trump vuole acquistare la Groellandia?

Wiki e curiosità sull'isola danese ambita dagli Stati Uniti

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump non è nuovo a proclami e dichiarazioni sopra le righe. L’annuncio dell’interessamento alla Groellandia non deve stupire più di tanto dunque, dato che perfino Harry Truman durante la sua presidenza avanzò un’offerta alla Danimarca per l’isola.

Perchè Trump vuole la Groellandia?

Secondo il Wall Street Journal Trump ha discusso con i suoi consiglieri l’acquisto della vicina Groellandia che prontamente ha replicato di non essere in vendita. L’interesse, che si era già manifestato negli anni 80, è dovuto alle risorse naturali e il controllo delle rotte artiche. Con il disgelo ampie zone sono diventate ora accessibili e secondo recenti studi potrebbero celare le riserve di gas naturale e petrolio più grandi al mondo. Inoltre grazie sempre allo scioglimento dei ghiacciai le rotte polari sono divenute più accessibili e navigabili durante tutto l’anno e non più solo durante i mesi estivi. Quello che un tempo veniva identificato come passaggio a nord ovest ora sta divenendo sempre più praticabile ed è finito dunque al centro degli interessi delle potenze mondiali. La Danimarca, che ne detiene la reggenza, sembra avere difficoltà a sostenere il sussidio annuale di 457 milioni di euro e per questo gli Stati Uniti si sono fatti avanti, già a febbraio infatti era stata avanzata un’offerta per aprire tre aeroporti, e adesso il tema verrà di sicuro discusso durante la prima visita del presidente in Danimarca, paese che ha reagito con sorpresa e ironia alla notizia.

Dove si trova, legame con la Danimarca e curiosità sull’isola più grande del pianeta

La Groellandia è l’isola più grande del pianeta, l’Australia è ritenuta massa continentale, e fa parte del regno di Danimarca insieme alle isole Far Oer. È situata al confine col Canada nel mar glaciale artico ed è attualmente ritenuta l’ambiente terrestre più simile al polo nord. Dal 1979 gode di un governo proprio e dal 1973 al 1985 è stata anche parte della comunità europea. Dal 2008 gli abitanti con un referendum hanno approvato l’autonomia in materia legislativa, giudiziaria ed economica, mentre la Danimarca detiene ancora il controllo sulla difesa e sulla politica estera. Il ghiaccio ricopre quasi tutto il territorio interno, mentre le coste sono caratterizzate dai fiordi e isolotti. La costa occidentale per il suo clima più mite è la zona più abitata con una popolazione che lambisce i 58 mila abitanti, per di più stanziata nella capitale Nuuk.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close