Musica

“Percorsi”, i Plurima Mundi e la sperimentazione del rock

I Plurima Mundi nascono nel 2004 ad opera del compositore e violinista classico Massimiliano Monopoli, docente al Conservatorio di Taranto “G.Paisiello” e studioso di rock progressive. I Plurima Mundi hanno come intento quello di valorizzare la sperimentazione e la contaminazione che nasce dalla fusione di stili musicali diversi e dalle diverse attitudini musicali dei vari componenti del gruppo. Sperimentare è alla base del loro percorso musicale.

D’altronde il nome stesso “Plurima mundi”, che significa “pluralità del mondo”, spiega tutti i loro colori musicali. La loro idea li porta a comporre e sviluppare un rock progressive con influenze classiche, melodie mediterranee e con un occhio alla fusion e alla composizione per il cinema. La voce superba di Grazia Maremonti racchiude in sé tutte queste influenze. I Plurima Mundi hanno già all’attivo una ottima carriera e hanno già fatto importanti esperienze con Richard Sinclair e hanno partecipato alla rassegna “Estate alla Sapienza” nel 2007. Nel 2009 esce il loro primo album “Atto II” per Maracash records, che ottiene grandi apprezzamenti dalla stampa italiana e straniera. Ritornano nel 2016 con una nuova formazione e sono ripartiti con nuovi brani inediti e nuovi concerti e passaggi in radio anche. Iniziano a collaborare con la scrittrice Maria Giuseppina Pagnotta che li ispira nella stesura dei testi e verso il loro nuovo “mood” musicale.

Ad inizio 2017 pubblicano il loro secondo album “Percorsi” che racconta il loro nuovo “percorso” artistico che ha intrapreso questo sestetto tarantino dal grande talento, dalla grande conoscenza musicale e dalle idee originali. Fare sperimentazione significa avere una importante conoscenza musicale e questo lo si evince già dal primo ascolto di “percorsi”. Il loro modo di fare progressive rock ad ampio respiro e con profonde influenze classiche li rende un gruppo musicale di grande spessore e che merita maggiore attenzione. La formazione dei “Plurima mundi” è composta dagli ottimi Massimiliano Monopoli, violino, Grazia Maremonti, voce, Massimo Bozza, basso, Silvio Silvestre, chitarra, Gianmarco Franchini, batteria, Lorenzo Semeraro, pianoforte.

Il cd “percorsi”, per BTF Milano, è pregno di immaginazione musicale, di suoni assemblati in una melodia italiana vera e delle varie visioni musicali dei singoli musicisti. Il tutto crea suoni moderni che riecheggiano di nuova classicità. Il cd “percorsi” è disponibile su spotify e su tutti i dispositivi digitali.

Tag

Daniela Merola

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.
Back to top button
Close
Close