Primarie Usa 2016, Sondaggi Super Tuesday

Primarie Usa 2016, Sondaggi Super Tuesday

Chi vince il Super Tuesday 2016? I sondaggi non si sbilanciano visto che le primarie Usa trovano oggi 1 marzo un punto fondamentale di snodo su chi potranno essere i candidati che si contenderanno la poltrona di prossimo Presidente degli Stati Uniti d’America. Infatti si vota in 14 stati in contemporanea in questo Super Tuesday e in casa Repubblicana ci sono in gioco 1.237 delegati, mentre in quella Democratica 865. Insomma una buona fetta che può incidere in chiave futura.

La corsa per le elezioni del prossimo 8 novembre è abbastanza incerta anche se i sondaggi un netto predominio in queste primarie Usa 2016 lo danno tra i Repubblicani a Donald Trump e in casa Democratici a Hillary Clinton. Tra i repubblicani il Super Tuesday vede Trump che vuole infliggere una sonora sconfitta ai suoi avversari, mentre da parte loro: Ted Cruz spera di prende i 155 delegati in Texas, Marco Rubio valuta la possibilità di ritirarsi in caso di sconfitta e John Kasick lo vede solo come un ostacolo verso l’8 marzo quando è favorito in Michigan.

Tra i Democratici favorita si questo Super Tuesday è Hillary Clinton che nei sondaggi è data in vantaggio in queste primarie 2016 negli Usa su Bernie Sanders in Georgia dove ci sono 102 delegati, ma anche nel Texas dove se ne contano 222. Un analista americano ha detto: “Il fatto che Sanders non sia riuscito a convincere i neri in Nevada e nella Carolina del Sud, nonostante un forte investimento, rende difficile credere che avrà più successo in questi sei Stati, dove la sua campagna non è stata altrettanto massiccia”.

Leggi anche: