Referendum Costituzionale 2016 Sondaggi: Aggiornamenti al 3 dicembre

Referendum 17 Aprile: Orari Chiusura Seggi

A distanza di un giorno dalle votazioni referendarie, ecco cosa dicono i sondaggi

Per mesi quello del Referendum Costituzionale è stato uno degli argomenti più discussi in Italia. Ognuno ha espresso la propria opinione, che fossero comuni cittadini o gente appartenente al mondo dello spettacolo, mentre in rete circolavano un numero indefinito di informazioni e video che accordavano una o l’altra fazione politica. Andiamo a scoprire qual è la situazione dei sondaggi a distanza di sole 24 ore dal voto referendario. 

Come abbiamo visto con la recente elezione del presidente americano Donald Trump e con la Brexit, la decisione di un intero popolo non può essere prevista esattamente, tanto è che proprio nei casi sopra citati gli esiti previsti erano opposti.

La prima cosa che è possibile affermare con certezza riguardo al Referendum di domani, domenica 4 dicembre, è che la scelta degli italiani sarà una scelta dai caratteri trasversali. Ciò significa che nella maggior parte dei casi la scelta di voto non verrà incoraggiata da una preferenza politica, ma da una cosciente informazione dell’elettore, che in questi giorni si affanna a raggruppare informazioni favorevoli al “NO” e al “SI”. C’è da dire che, di informazioni ne sono circolate parecchie, tra programmi televisivi, giornali cartacei e online, così che, nonostante le ” campagne” sviluppate da personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, che si sono pubblicamente schierati per questa o quella fazione politica, ogni singolo cittadino ha potuto maturare una propria ed indipendente visione.

Se nei giorni precedenti i vari sondaggi avevano dimostrato un quasi netto vantaggio del “NO”, un recente aggiornamento svolto dalla società Predata, per cui analisti, trader e ingegneri analizzano i flussi di ricerca e di informazione sul Web, ha dimostrato come nei giorni precedenti ci sia stato un superamento del “SI” rispetto al “NO”. Questo ovviamente non significa che la vittoria di Matteo Renzi sia da dare per scontata, ma che sul Web le ricerche dei cittadini sono state rivolte a scoprire ed individuare le ragioni del SI.

Sondaggi clandestini Referendum 4 dicembre 2016: Risultati

Condividi
Dopo la maturità classica, si trasferisce all'estero per coltivare una delle sue passioni : la conoscenza e lo studio delle lingue e della cultura straniera. Amante delle Arti in qualsiasi forma, le piace dedicare del tempo alla lettura e soprattutto alla scrittura.