Riforma del Senato, Boschi: “Entro il 15 Ottobre Sarà Approvata”

Governo-Sindacati, Boschi:

La riforma del Senato continua il suo iter in parlamento tra polemiche infinite delle opposizioni e cauto ottimismo da parte del governo. Il Ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi sostiene la linea del governo e ammonisce i dissidenti: “Sono assolutamente fiduciosa che si arriverà all’approvazione delle riforme costituzionali entro il 15 ottobre dato che anche nei giorni scorsi, abbiamo visto che c’è un ampia maggioranza in Senato”. La linea del governo, verso i dissidenti del Pd è abbastanza chiara: facciano pure quel che vogliono; la maggioranza comunque permetterà l’approvazione della riforma.

Le reazioni delle opposizioni sono molto dure, sottolineando che ancora una volta il governo sta eseguendo un atto di forza verso le minoranze parlamentari e le stesse opposizioni. L’ex segretario del PD Pier Luigi Bersani, in un intervista concessa al Corriere della Sera dichiara: “La prospettiva di un accordo è positiva e lavoreremo tutti per siglarlo. Ma niente pasticci o ambiguità. Chiediamo che l’articolo 2 della riforma, in maniera esplicita, preveda un principio: il Senato sia eletto dai cittadini. Nel testo approvato dalla Camera c’è l’esatto contrario: saranno i consigli regionali a eleggere i senatori. Questo non va”.

Ancora più dura è la questione posta dal Movimento 5 Stelle con Di Maio che attacca il metodo di elezione, come Bersani, aggiungendo che “la Riforma è inutile e dannosa in quanto eleggerà in Senato sindaci e consiglieri regionali che eviteranno la galera, perché per la prima volta nella storia, avranno la immunità parlamentare”.  Ancor più agguerrita la ‘minaccia’ del leghista Calderoli: “Se non cambia milioni di emendamenti. Se il governo non mostra la volontà di cambiare la riforma, sarà sommerso da milioni di emendamenti, cifre a 7 zeri…”. 

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo