Riforma Pensioni Ultime Notizie: Decreti Attuativi e Fase Due

Tutte le novità sul tema delle pensioni dopo il confronto di ieri tra governo e sindacati

APE pensionistica? Come funziona l'uscita anticipata

Si è tenuto ieri un altro incontro tra Governo e Sindacati per il confronto sulla Riforma delle Pensioni che porterà finalmente ai decreti attuativi e quindi all’avvio dell’Ape dal primo maggio. Nonostante le parole di Poletti, che continuano ad essere rassicuranti, ci sono molti dubbi in seno ai sindacati, molte cose ancora da chiarire. Infine, l’avvio della “Fase Due” della Riforma ancora non si vede.

Le decisioni dopo l’incontro di ieri

Secondo quanto dichiarato da Poletti, nell’incontro di ieri si è fatto il possibile per definire tutti i punti affinché si possano avviare i decreti attuativi. Il ministro continua ad affermare ed assicurare che tutto sarà pronto a partire entro il primo maggio, pur restando sempre aperto il confronto con i Sindacati, per ulteriori migliorie.
Riguardo alla Fase Due della Riforma, invece, il ministro dichiara che il giorno fissato per l’inizio della suddetta fase sarà quello del 6 aprile 2017. Nella Fase Due, ricordiamo, verranno trattati temi che guardano al futuro dei giovani, attuali lavoratori con carriera discontinua e reddito basso.

Dubbiosi i Sindacati

Meno entusiasmo invece per le dichiarazioni dei Sindacati Cgil e Cisl, che dopo l’incontro, nonostante aver riconosciuto l’ottimo lavoro e lo sforzo positivo verso il traguardo, nutrono ancora forti dubbi. Primo fra tutti, resta il dubbio sui decreti attuativi, che a quanto dicono, non sono ancora stati scritti nero su bianco, e quindi ancora lontani da una vera realizzazione.