Rigoli-Catania, Ufficiale il ritorno dell’allenatore?

Pino Rigoli potrebbe tornare sulla panchina del Catania: dopo la sconfitta contro il Foggia gli etnei pensano a un nuovo cambio di allenatore

Catania-Reggina, Rigoli:

Rigoli, Petrone, Pulvirenti e ancora Rigoli: il Catania potrebbe cambiare ancora allenatore e richiamare in panchina l’ex Akragas. Decisione che deriverebbe dalla sconfitta rimediata dai rossazzurri contro il Foggia capolista al Massimino  ma non ancora ufficiale. Un ritorno di cui si parla già da diversi giorni e che potrebbe servire agli etnei per raddrizzare una stagione incrinata dagli ultimi risultati, ma non ancora del tutto compromessa.

Con l’esonero di Pino Rigoli la società sperava di dare una scossa e nuovi input ai giocatori, ma tale decisione, complice anche il duplice cambio di allenatore derivato dalla scelta di Mario Petrone, non ha dato i frutti sperati. Da allora i rossazzurri hanno raccolto solamente quattro punti e ottenuto nelle ultime quattro giornate altrettante sconfitte ad opera di Melfi, Lecce, Paganese e Foggia. Risultati deludenti che hanno fatto scivolare il Catania in dodicesima posizione, fuori dai play off e con una crisi da superare.

Queste le ragioni per cui i siciliani potrebbero decidere di salutare Giovanni Pulvirenti, subentrato a Mario Petrone meno di venti giorni fa, e giocarsi nuovamente la carta Pino Rigoli. L’allenatore conosce bene la rosa rossazzurra e con il suo ritorno il Catania potrebbe ritrovare la strada dei play off e riassaporare il gusto della vittoria ponendo fine a questo periodo negativo.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...