Pjanic-Juventus, Riise su Twitter: “Doveva rimanere alla Roma per battere i bianconeri”

L'ex giallorosso accusa il neo bianconero per il suo passaggio alla Juventus.

Pjanic-Juventus, Riise su Twitter:

Riise si scaglia contro Pjanic per il suo passaggio alla Juventus attraverso il suo profilo Twitter. John Arne Riise, ex terzino della Roma e del Liverpool non ha dimenticato i suoi anni romani e, soprattutto, non si è scordato del trasferimento del centrocampista bosniaco alla rivale dei giallorossi, la Juventus.

Quest’estate sia Pjanic che Higuain sono stati un vero e proprio caso che sembrava, con il passare dei giorni, essersi spento ma l’ex calciatore norvegese ha riportato in voga quello che viene definito “il tradimento” e si sfoga sul suo profilo ufficiale Twitter su cui scrive: Pjanic è un ******* per essere andato alla Juve doveva rimanere e aiutare la Roma a battere i bianconeri, non andare via come ha fatto”. Poi rincara la dose: “Lasciate stare Higuain, a Pjanic non dovrebbe mai più essere permesso di tornare allo Stadio Olimpico”.

LO SFOGO DELL’EX GIALLOROSSO RIISE

Questa frasi da vero e proprio ultras della Roma sono delle risposte ad una sua follower che ha incalzato l’ex terzino che ha risposto in maniera abbastanza violenta e volgare offendendo il bosniaco e minacciandolo di non mettere piede all’Olimpico di Roma. Quindi, dopo le bordate dei media portoghesi relative al presunto infortunio di Herrera arrivano le parole al veleno di John Arne Riise. Insomma, la Juventus non è “odiata” solo in Italia ma, a quanto pare, anche all’estero.