Sport

Roma – Porto: Probabili Formazioni e Diretta TV (Champions League 2018-2019)

Ritorna la Uefa Champions League con l’andata degli ottavi di finale, la Roma ospita all’Olimpico i lusitani del Porto che nel 2016 eliminò i giallorossi relegandoli in Europa League. La partita sarà visibile a partire dalle 21:00 sui canali Sky Sport HD e Sky Sport Arena.

ROMA

La Roma vive di alti e bassi altalenando prestazioni esaltanti e sconfitte roboanti, come la sera del 23 Agosto 2016 quando venne eliminata per 3-0 dal Porto o il 7-1 rimediato in Coppa Italia contro la Fiorentina. Di Francesco necessita del miglior undici per contrastare una squadra abituata a gare di questo tipo e con una notevole esperienza in Champions League, il rientro del centrale difensivo Manolas darà maggiori garanzie al reparto arretrato che dovrà pero fare a meno del portiere titolare Olsen, mentre in attacco sarà Schick a saltare il match per infortunio. Di fianco al rientrante Manolas è certo del posto Fazio, così come Kolarov a sinistra mentre a destra è ballottaggio tra Florenzi e Karlsdorp, con quest’ultimo favorito. Centrocampo a tre con al centro il ritrovato De Rossi, supportato da Cristante e Pellegrini e tre uomini anche nel reparto offensivo con El Shaarawi e Zaniolo a supporto di Edin Dzeko, da sempre a suo agio nelle serate di Champions League.

Mirante, Karsdorp, Manolas, Fazio, Kolarov, De Rossi, Pellegrini, Cristante, El Shaarawi, Dzeko, Zaniolo

PORTO

Ritorno all’olimpico per  l’ex laziale ed oggi guida tecnica del Porto Sergio Conceicao, un ritorno piacevole se non fosse per le pesanti assenze di Marega e Corona. Il tecnico lusitano può contare però su una squadra ben organizzata, tecnica, capace di buone prestazioni nella fase ad eliminazione della Uefa Champions League, e che inoltre può contare sul giusto mix tra esperienza e freschezza. Contro la Roma il lusitani scenderanno in campo con una formazione speculare, in cui brillano gli ex del Real Madrid Casillas e Pepe, rispettivamente portiere e difensore centrale, ed il messicano Herrera reduce da un discreto mondiale e seguito da molti club italiani.

Casillas, Eder Militao, Filipe, Pepe, Alex  Telles, Danilo, Herrea, Oliver Torres, Otavio, Soares, Brahimi

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close