Salah al Liverpool: Domani le visite mediche

Salah saluta la Roma per trasferirsi al Liverpool. I giallorossi guadagneranno 40 milioni di euro.

Roma's Mohamed Salah jubilates after scoring the goal of 4-1 during the Italian Serie A soccer match AS Roma vs ACF Fiorentina at Olimpico stadium in Rome, Italy, 04 March 2016. ANSA/ ALESSANDRO DI MEO

Dopo settimane di tira e molla finalmente sembra fatta: Mohamed Salah volerà a Liverpool per le visite mediche e la firma del contratto. Accordo trovato sulla base di 40 milioni più bonus che i giallorossi potranno subito reinvestire sul mercato in entrata. Su Twitter le prime foto della maglia 22 che l’egiziano indosserà con i Reds.

E’ ormai fatta per Mohamed Salah: il giocatore prenderà un volo alle 16:50 da Il Cairo che lo farà essere alle 21:15, ora inglese, a Liverpool. Domani ci saranno le visite mediche e poi la firma sul contratto: per l’ormai ex Roma, pronto un quinquennale da 90 mila sterline a settimana. Il trasferimento dell’egiziano dalla capitale alla città dei Beatles frutterà ai giallorossi 40 milioni. Soldi che verranno subito reinvestiti per rinforzare la rosa.

L’egiziano andrà a far parte della rosa di Jurgen Klopp dopo un tira e molla che alla fine ha dato ragione al giocatore. Dopo due stagioni con la Roma, quindi, Mohamed Salah ritorna in Premier League e lascia un vuoto difficilmente colmabile mentre i Reds aggiungono alla propria squadra una freccia importante non solo per le proprie caratteristiche ma anche perché conosce già il campionato inglese.

Salah al Liverpool per 40 milioni: ora può arrivare Berardi

Piace alla Roma e soprattutto al suo “padrino” Eusebio Di Francesco, Domenico Berardi, sul quale c’è l’offerta anche dell’Inter, ora può arrivare nella capitale. La partenza di Salah richiede un valido sostituto sulla fascia destra: il Sassuolo chiede 50 milioni ma la Roma punta ad abbassare questa richiesta con delle contropartite. Sembra invece più difficile la trattativa per il Papu Gomez: l’Atalanta vuole farne un giocatore simbolo della Dea e in più sull’argentino c’è anche l’Inter che cerca un sostituto a Perisic.