Salisburgo-Lazio 4-1 Risultato Finale

La Lazio eliminata dall’Europa League in maniera rocambolesca

Salisburgo-Lazio 4-1

La Lazio perde 4-1 a Salisburgo e viene eliminata dall’Europa League. Una partita incredibile, con la Lazio che, forte del 4-2 dell’andata, era passata in vantaggio al ’55 con Immobile. Dopo solo un minuto arriva il pareggio austriaco con Dabbur; poi la Lazio fallisce in modo clamoroso il gol del possibile 4-1 con Luis Alberto in contropiede, e da lì, il buio.

Il Salisburgo segna infatti tre reti in sei minuti, dal ’72 al ’76, (con Haidara, Hwang e Lainer) vincendo così per 4-1 e aggiudicandosi il passaggio alle semifinali. Tanta amarezza per la squadra di Simone Inzaghi, eliminata dall’Europa League per un quarto d’ora di follia sportiva.

Di seguito, la nostra cronaca live del match dall’annuncio delle formazioni ufficiali

ORE 22.56: TERMINA LA PARTITA, SALISBURGO-LAZIO 4-1

’90 Segnalati tre minuti di recupero

’89 Ammonizione per Walke

’83 Nel Salisburgo entra Minamino per Yabo

’79 Nel Salisburgo entra Gulbrandsen per Hwang

’77 Inzaghi tenta la carta Nani, che entra al posto di Lucas Leiva

E’ davvero incredibile quello che sta avvenendo a Salisburgo. La Lazio ha fallito clamorosamente il gol del 2-1 in contropiede, e la squadra austriaca ha segnato tre gol in sei minuti! Ora è il punteggio di 4-1 e la Lazio con questo risultato sarebbe eliminata

’76  4-1 DEL SALISBURGO CON LAINER! Corner da sinistra batutto da Berisha, Ramalho prolunga sul secondo palo dove è appostato Lainer che di testa in tuffo fa 4-1.

’73 3-1 DEL SALISBURGO CON HWANG! Errore di De Vrij e Radu, il pallone passa in mezzo ai due difensori laziali e finisce sui piedi di Hwang, il cui destro deviato dallo stesso Radu, spiazza Strakosha e vale il 3-1.

’72 GOL DEL SALISBURGO con HAIDARA! Il centrocampista maliano calcia dalla lunga distanza e sorprende Strakosha! 2-1 per gli austriaci

’71 Incredibile occasione fallita dalla Lazio in contropiede.

’68 Secondo cambio nella Lazio: F.Anderson per M.Savic

’65 Potente conclusione dalla distanza di Schlager, palo pieno

’62 Buona azione della Lazio con Lulic che va alla conclusione dal limite dell’area e guadagna un calcio d’angolo

’60 Cambio nella Lazio: entra Lukaku per Basta

’60 Ammonizione per Ulmer

’57 PAREGGIO IMMEDIATO DEL SALISBURGO CON DABBUR! L’attaccante riceve palla, entra in area e tira: la sua conclusione non è irresistibile ma la deviazione di Luiz Felipe spiazza Strakosha. SALISBURGO-LAZIO 1-1

’55 GOL DELLA LAZIO CON IMMOBILE! Non sbaglia stavolta l’attaccante biancoceleste, che lanciato in profondità rete da Luis Alberto, trafigge Walde

’48 Ancora una buona occasione per Immobile: su un lancio lungo si trova da solo contro Walke, ma tenta un improbabile pallonetto che non riesce

’46 Subito aggressivo il Salisburgo che guadagna un calcio d’angolo

ORE 22.07: INIZIA IL SECONDO TEMPO

ORE 21.51: FINISCE IL PRIMO TEMPO, RISULTATO DI 0-0

’42 Ancora Immobile, per quella che è la migliore occasione della Lazio: l’attaccante si trova a tu per con Walke, ma il portiere respinge di piede la sua conclusione

’39 Si fa vedere Ciro Immobile con una mezza girata al volo, ma l’attaccante della Lazio non colpisce bene il pallone che così finisce nelle mani di Walke

’34 Salisburgo pericoloso con Yabo in contropiede: il fantasista guadagna comunque un calcio d’angolo

’26 Due calci d’angolo consecutivi per il Salisburgo, ma Milinkovic spazza di testa

’24 Propositiva la squadra di Inzaghi in questa fase della partita

’20 La Lazio si affaccia nuovamente nell’area austriaca con un calcio di punizione da posizione laterale

’15 La Lazio guadagna il suo primo calcio d’angolo, ma nulla di fatto

’12 Si fa ancora vedere il Salisburgo con un cross di Yabo, ma il pallone è lungo

‘4 Subito una grande occasione per il Salisburgo: Hwang va al tiro servito da un lancio in profondità, Strakosha si fa trovare pronto

ORE 21.06: INIZIA LA PARTITA

Salisburgo-Lazio, Formazioni Ufficiali:

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Caleta-Car, Ramalho, Ulmer; Haldara, Berisha, Schlager, Yabo; Dabbur, Hwang.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, De Vrij, Radu; Basta, Parolo, Lucas Leiva, M.Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile

1maggiotaranto

Uno Maggio Taranto 2018: annunciati anche Emma Marrone, Irene Grandi e Ghemon

Macron comizio

Siria, Macron: “Abbiamo la Prova delle Armi Chimiche”