Salvezza Serie B 2016-2017: tutte le Combinazioni per evitare i Play Out

Tutto quello che serve sapere in vista dell'ultimo atto della lotta salvezza in Serie B: tutte le combinazioni a disposizione di Brescia, Ternana, Avellino e Trapani per evitare i play out

A 90′ dalla fine del campionato di Serie B 2016-17 si infiamma la lotta salvezza, che coinvolge in teoria 5 squadre, ma per la verità 4, visto che il Vicenza è con un piede e mezzo già in Lega Pro come terza compagine a retrocedere direttamente dopo Pisa e Latina. Quali sono invece le combinazioni per evitare i play out? Scopriamole assieme.

La vittoria dell’Ascoli a Bari maturata ieri pomeriggio ha di gran lunga semplificato le cose per quanto riguarda la corsa per la salvezza. I piceni, infatti, con questo importante successo sono matematicamente salvi, visto che a causa dello scontro diretto Brescia-Trapani o mantengono il vantaggio su entrambe le squadre (in caso di pareggio o di successo dei siciliani), oppure vengono scavalcati dalle rondinelle, ma in quel caso può succedere obbligatoriamente una di queste due cose: o una tra Ternana e Avellino non vince e resta quindi sotto ai marchigiani, oppure non si andrebbero addirittura a disputare i play out. Ma andiamo con ordine.

La classifica al momento recita Pro Vercelli e Ascoli a quota 49 (entrambe già salve matematicamente), Brescia a 47, Ternana e Avellino a 46, Trapani a 44 e Vicenza a 41, ufficiosamente retrocesso in Lega Pro perchè, nonostante gli scontri diretti in assoluta parità con i siciliani, vanta però una differenza reti decisamente peggiore e incolmabile in una sola partita.

QUI TRAPANI – Negli ultimi 90′ a giocarsi tutto sono dunque quattro squadre: la vittoria dell’Ascoli a Bari danneggia soprattutto il Trapani, che se non fa risultato a Brescia potrebbe retrocedere matematicamente perchè con 5 punti di distacco dalla quintultima non si disputano i play out. I granata in caso di pareggio sarebbero certi dei play out, probabilmente da giocare con le stesse rondinelle, mentre in caso di vittoria al Rigamonti nella peggiore delle ipotesi i siciliani disputerebbero i play out con il vantaggio di essere la quintultima classificata, ma potrebbero addirittura sperare in una salvezza diretta in caso di pareggio dell’Avellino (in virtù di una migliore differenza reti) o di sconfitta della Ternana, due risultati improbabili per la verità.

QUI AVELLINO – La vittoria dell’Ascoli a Bari (e soprattutto quella del Cesena a Trapani) favorisce i Lupi, ai quali basta semplicemente una vittoria contro il Latina già retrocesso, ma in gran forma, a differenza degli irpini, per centrare una travagliata salvezza. In caso di pareggio, invece, sarebbe tutto più difficile: dovrebbe perdere la Ternana, indipendentemente dal risultato di Brescia-Trapani. In caso di clamorosa sconfitta contro i pontini, play out matematici per i campani.

QUI TERNANA – Se gli umbri battono l’Ascoli già salvo mantengono la categoria per il quarto anno consecutivo. Non potrebbero infatti essere scavalcati dall’Avellino (scontri diretti a favore) e da una tra Brescia e Trapani (o entrambe). Un pareggio metterebbe in difficoltà le Fere, che dovrebbero sperare o in un mancato successo dei biancoverdi irpini, oppure nel successo dei granata siciliani in terra lombarda. In caso di arrivo a 47 punti di Ternana, Brescia, Trapani (con o senza Avellino incluso), però, i rossoverdi sarebbero certi della salvezza in virtù della migliore classifica avulsa. In caso di sconfitta, agli umbri serve anche la sconfitta dell’Avellino e il mancato successo del Trapani, o si dovrà passare dai play out.

QUI BRESCIA – Le rondinelle hanno un piccolo vantaggio in classifica rispetto alle rivali, ma il disagio di uno scontro diretto col Trapani che si prospetta tesissimo. Se il Brescia batte i granata, ovviamente è salvo. In caso di pareggio manterebbe il distacco con i siciliani, ma per la salvezza diretta servirebbe anche una mancata vittoria di una tra Avellino e Ternana. In caso di sconfitta, probabili play out come quartultima addirittura, unica speranza di salvezza diretta se sia Ternana che Avellino dovessero clamorosamente essere sconfitte nell’ultima giornata.

Appuntamento dunque con un finale thriller per questa Serie B che ha regalato emozioni e sorprese. La 42a e ultima giornata è fissata per le ore 20.30 di giovedì 18 maggio 2017, con tutte le sfide che si giocano ovviamente in contemporanea. Non ci resta che aspettare i verdetti che ne usciranno fuori.

[kkstarratings]