Salvini Shock: “Ospiterei un profugo a casa mia”

Politica, Salvini contro l’Unione Europea: “Peggio di Mussolini”

Matteo Salvini, Segretario della Lega Nord continua a far parlare di sé e continua a farlo tramite i social e il web con una nuova provocazione molto forte. “Ospiterei un profugo a casa mia”. Sul suo profilo Twitter ufficiale il leader leghista intorno alle 9 di questa mattina, giovedì 10 settembre dapprima aveva postato il seguente commento: “La Danimarca blocca ferrovie e strade per evitare l’arrivo di migliaia di immigrati. Razzisti pure loro, o più intelligenti di noi?”.

Appoggia dunque la dura politica danese di bloccare l’accesso al paese ma solo poche ore dopo stupisce tutti e si smentisce con una frase che da lui francamente non avremmo mai pensato di sentire: “Accogliere chi scappa dalla guerra? Sì subito, anche a casa mia ma verifichiamo quali sono i Paesi dove sono in atto conflitti. Ospiterei un profugo nel mio appartamento, anche se ho un bilocale”. Dichiarazioni pesanti e smentite clamorose con frasi forti; semplice confusione mentale o incoerenza voluta e dovuta alla propaganda elettorale?.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo