Sanremo 2017, Pagelle dei Cantanti in gara: Seconda Serata

Festival Sanremo 2017 | News, Date, Ospiti e Conduttori

Nella seconda serata del Festival di Sanremo 2017 abbiamo ascoltato i rimanenti 11 big in gara, ed i 4 artisti della sezione nuove proposte,per gli altri 4 dovremo invece aspettare la terza serata del festival. Come tradizione vuole, abbiamo assegnato le nostre pagelle dei primi artisti big che si sono esibiti nella serata inaugurale del Festival.

La serata inizia con la gara dei giovani Marianne Mirage, Francesco Guasti, Braschi, Leonardo Lamacchia, sono loro i quattro artisti a contendersi i primi due posti per la finale di venerdì.

Marianne Mirage “Le Canzoni Fanno Male”: porta la firma di Kaballà, Bianconi e Marianne esegue una bellissima interpretazione del brano. Sicuramente la nuova scommessa di Caterina Caselli andrà in finale e salirà sul podio. Voto 7

Francesco Guasti “Universo”: Voce graffiante che a tratti ricorda un mix tra Marco Masini ed Enrico Ruggeri. Universo è sicuramente destinata ad essere una delle canzoni ad andare forte in radio. Francesco padrone del palcoscenico farà molto parlare di sé. Voto 7

Braschi “Nel Mare Ci Sono I Coccodrilli”: Braschi porta al Festival una canzone con un tema importante, l’esibizione convince e lui pure. Voto 8

Leonardo Lamacchia “Ciò Che Resta”: Elegante, padrone del palcoscenico, semplice e diretto. Leonardo convince e la sua canzone avrà una lunga strada. Voto 7

E dopo le nuove proposte al via la gara degli undici big in gara questa sera.

Bianca Atzei “Ora Esisti Solo Tu”: Se si chiudono gli occhi si pensa ad un festival anni ’70 li apri e vedi Bianca Atzei, la sua “Ora Esisti Solo Tu” è un brano raffinato, con un tocco retrò, l’interpretazione è ottima e Bianca è padrona del palcoscenico. Voto 9

Marco Masini “Spostato Di Un Secondo”: Il bello di Masini è che riesce sempre a rinnovarsi. Spostato Di Un Secondo è un bel brano e se dovesse arrivare nei piani alti della classifica non ci sarebbe nessuna opposizione. Voto 7

Nesli & Alice Paba “Do Retta A Te”: Il primo duetto del Festival, dopo le coppie Baldi-Alotta, Ponce-Di Tonno, Nesli ed Alice Paba cantano una canzone che nemmeno alla scuole elementari insegnerebbero. Voto 3

Sergio Sylvestre “Con Te”: Il brano è buono ma per un ragazzo di 26 anni vorresti sentire canzoni meno impegnative vocalmente. Destinato a volare sul gradino più alto del podio? Le probabilità ci sono tutte Voto 6

Gigi D’Alessio “La Prima Stella”: Se le stelle potessero parlare direbbero “Avanti Un Altro”. Gigi stona, e come stona. Voto 4

Michele Bravi “Il Diario Degli Errori”: Beh di errori ne si fanno parecchi, e l’unico errore per Michele è stato quello di non aver pubblicato prima questa perla di canzone. Bravo Michele  Voto 9

Paola Turci “Fatti Bella Per Te”: Chi si aspettava dalla Turci una canzone energica e ritmata dall’inizio alla fine è stato accontentato. Il risultato finale una bellissima canzone e Paola può esserne solo che soddisfatta. Voto 7

Francesco Gabbani “Occidentali’s Karma”: Ripetersi dopo la vittoria dello scorso con Amen era difficile ma Francesco ci è riuscito alla grande. Occidentali’s Karma è una buona canzone. Voto 7

Michele Zarrillo “Mani Nelle Mani”: Michele ci crede ma purtroppo lo ha già fatto durante i suoi anni migliori. “Mani nelle Mani” si una buona canzone ma nulla di più. Voto 5

 

Sono nato in provincia di Bergamo nel 1982, ed è qui che continuo a vivere... Musica, Moda e Fotografia sono la mia vera passione. Musica: da sempre ho l'esigenza di ascoltare, avvicinarmi a nuovi suoni e conoscere i nuovi talenti della musica, Moda tutto quello che è lusso, abiti accessori io impazzisco, Fotografia: è la mia vera più grande passione, scattare, immortalare, cogliere l'attimo e renderlo vivo per sempre... questa è l'immagine.