Attualità

Sanzioni per chi non indossa la mascherina in Campania

Il presidente della Regione ha annunciato in una diretta Facebook che prevederà sanzioni per chi circola sulle strade campane senza mascherina.

Vincenzo De Luca ha annunciato che chi sarà sorpreso in strada a circolare o a fare attività motoria senza mascherina sarà multato. Si attende una nuova ordinanza.

Continua la guerra di Vincenzo De Luca agli indisciplinati runner campani: infatti, dopo aver specificato che sarà necessario indossare sempre la mascherina durante le attività sportive all’aperto, il vulcanico presidente campano è pronto a emanare una nuova ordinanza con rigide sanzioni per chi non rispetta quest’obbligo. Ecco un divertente passaggio della diretta di oggi di Vincenzo De Luca:

Mascherina obbligatoria in Campania

La mascherina sarà praticamente obbligatoria in ogni contesto pubblico in Campania. Già un’ordinanza della scorsa settimana affermava che dal 27 aprile ogni attività all’aperto sarebbe stata condizionata all’uso della mascherina. Qualche giorno dopo si è reso necessario un chiarimento da parte della Regione che ha esplicitamente vietato ai suoi cittadini di svolgere in strada corsa o altra attività fisica incompatibile con la mascherina.

Ovviamente la sanzione per i trasgressori di quest’obbligo sarà di natura pecuniaria. Anche in Lombardia vige una regola simile solo che la Regione guidata da Attilio Fontana non obbliga a indossare una mascherina ma semplicemente a tenere coperti naso e bocca anche con una sciarpa o un foulard.

A livello nazionale, per il momento, il Governo ha deciso di rendere obbligatorio l’uso della mascherina solo su mezzi pubblici o in altre circostanze in cui non è possibile mantenere le distanze di sicurezza. I provvedimenti di Lombardia e Campania sono giustificati dalla decisione di dare alle Regioni il potere di inasprire le restrizioni imposte a livello nazionale se ritenute inadatte alle esigenze del territorio.

Ricordiamo che la Regione Campania sta distribuendo 4 milioni di mascherine gratuitamente e che il prezzo massimo di questo fondamentale DPI è stato fissato dal commissario Arcuri a €0,50 l’una per le chirurgiche.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.
Back to top button
Close
Close