Politica

Scandalo Aias, Ciriaco De Mita: “Sollecitato pratica legittima”

Tra la sconfitta del candidato a sindaco da lui sostenuto nelle elezioni comunali di Avellino e i guai giudiziari della moglie per la vicenda Aias non è di certo un momento facilissimo per Ciriaco De Mita che è stato chiamato anche lui a deporre sulla vicenda legata all’Onlus avellinese. L’interrogatorio si è tenuto il 7 marzo ma il racconto dell’ex leader democristiano, fatto di parecchi non ricordo, non avrebbe convinto a pieno i giudici che avrebbero definito l’atteggiamento di De Mita profondamente reticente.

In particolare a non soddisfare gli inquirenti sarebbe stata la risposta del sindaco di Nusco relativamente a una telefonata intercettata tra quest’ultimo e il giudice civile di Salerno Mario Pagano, finito poi nei guai per vicende di corruzione, in cui De Mita invitava il giudice a incontrare Gerardo Bilotta, ex presidente di Aias Avellino e ex assessore di area demitiana, che avrebbe voluto chiedergli una ”cortesia semplice”. L’ex premier, nonostante lo si evinca chiaramente dalle trascrizioni delle intercettazioni, ha riferito ai giudici di non ricordare di aver fatto a Pagano il nome di Bilotta ma di aver semplicemente chiesto al giudice salernitano un appuntamento per conto di una persona che voleva incontrarlo.

Dai verbali di quell’interrogatorio del 7 marzo si evince però che De Mita non nega di essersi speso presso il consigliere per la Sanità della Regione Campania Enrico Coscioni a favore dell’accreditamento dell’Aias, ma solo per sollecitare una pratica definita dall’ex democristiano legittima. Inoltre De Mita, dopo aver ascoltato la registrazione di una telefonata tra Bigotta e una persona che chiamava dal suo numero personale, ha negato di essere l’interlocutore dell’ex presidente Aias. Ricordiamo che, in qualità di marito di un’imputata, De Mita avrebbe potuto avvalersi della facoltà di non rispondere ma ha deciso lo stesso di parlare con i giudici.

Continua insomma la ricerca della verità su questa vicenda che sta assumendo contorni sempre più nebulosi e poco favorevoli alla famiglia De Mita.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close