Sei Nazioni di Rugby 2015, Italia-Francia 0-29

Sei Nazioni di Rugby 2015, Italia-Francia 0-29

L’Italia affossa sotto la pioggia che cade sull’Olimpico. La squadra guidata da Brunel cade contro la Francia: 0-22 il risultato finale nella quarta giornata di un torneo, il Sei Nazioni 2015, che regalava tante speranze agli azzurri, ma che invece si sta trasformando in un vero e proprio calvario. Le previsioni erano favorevoli agli azzurri, ma qualcosa non è andato per il verso giusto visto che anche se i padroni di casa iniziano bene non riescono a trovare i punti perché sprecano tantissimi palloni e due calci di facile realizzazione. Così escono fuori i transalpini che travolgono gli azzurri.

La Francia sfrutta tutti i calci a disposizione nella metà campo avversaria e trova 9 punti con Spedding (6) e Lopez (3). Nella ripresa la meta di Maestri al 6’ che spezza i sogni della Nazionale italiana di provare a rientrare nel match. La meta nasce da una sciocchezza di Orquera che riconsegna il pallone a Spedding, l’estremo accellera fino ai 22 venendo placcato da Masi, sulla seconda fase giocata rapidamente Maestri prende la linea di corsa giusta e riesce a marcare la meta. Risultato poi fissato sullo 0-29 da una meta a tempo scaduto di Bastareaud con trasformazione di Plisson. Ieri le azzurre avevano compiuto l’impresa proprio contro le colleghe francesi.

Tabellino

Italia-Francia 0-29

Mete:Y. Maestri 6′ st – M. Bastareaud 42′ st

Trasformazioni:J. Plisson 7′ st, 43′ st

Calci Piazzati:C. Lopez 29′ pt, 35′ pt – S. Spedding 41′ pt – J. Plisson 2′ st, 18′ st

Man of the match: Dusatoir

Leggi anche:

  • Sei Nazioni di Rugby Femminile, Italia batte Francia

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l'ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.