Serie A 37a Giornata: Juve per lo Scudetto, si lotta per l’Europa

Higuain bacio verso gli spalti in Napoli-Juve

Siamo ai giri finali di questa Serie A: nella 37-esima di campionato la Juventus potrebbe festeggiare il sesto scudetto consecutivo. Roma e Napoli continuano la loro lotta al secondo posto: la lista delle italiane nella prossima Champions League sembra essere già chiusa, si attende solo quale delle due passerà per i preliminari. Quasi decisa anche la lista dell’Europa League.

Dopo aver conquistato la terza Coppa Italia consecutiva, la Juventus potrebbe davvero chiudere in bellezza questa settimana. Domenica alle 15:00 allo Juventus Stadium arriverà il Crotone di Nicola: basta un solo punto per essere matematicamente campioni d’Italia. Potrebbe anche essere una giornata decisiva anche in chiama secondo posto: il Napoli, ad un solo punto dalla Roma seconda, ospita la Fiorentina mentre in giallorossi affronteranno il Chievo Verona nella città di Romeo e Giulietta.

Juventus-Crotone, Nicola suona la carica

Se la Serie A fosse un’aula scolastica il Crotone sarebbe lo studente che cerca di recuperare nell’ultimo mese le mancanze di un anno intero. La squadra di Nicola, data per spacciata già a dieci giornate dalla fine, vuole restare a tutti i costi in Serie A: i calabresi hanno conquistato 18 punti nelle ultime 10 partite. Sono ad un punto dall’ultimo vagone della Serie A, occupato dall’Empoli, e a Torino si giocheranno il tutto per tutto per salirci.

Voti Chievo Verona-Crotone 1-2, Fantacalcio Gazzetta dello Sport 2

Roma e Napoli: continua la lotta per il secondo posto

C’era stato il sorpasso campano, ma la Roma con la grande vittoria sulla Juventus ha rimesso tutto a posto: Roma seconda, a +1 dai campani. Dopo le critiche di entrambe le squadre per la mancata contemporaneità dei loro match, domenica alle 15:00 tutta la Serie A sarà in campo. Il Napoli ospiterà la Fiorentina di Paula Sousa, reduci dalla vittoria 3-2 contro la Lazio, e a pochi punti dalla zona dai preliminari di Europa League.

Trasferta sulla carta più facile per la Roma: Spalletti guiderà i suoi uomini contro il Chievo Verona, saldamente a metà classifica e senza altri obbiettivi stagionali. La Roma ha un solo risultato utile per difendere l’accesso diretto alla prossima Champions League: la vittoria. Un pareggio, in caso di vittoria dei ragazzi di Sarri, capovolgere le gerarchie in classifica.

Lazio, Atalanta e la sesta: l’Europa League è ancora aperta

Dopo la pensante sconfitta nella finale di Tim Cup, persa contro la Juventus, alla Lazio resta una sola soddisfazione: l’anno prossimo giocherà in Europa. Attualmente al quarto posto, la squadra di Simone Inzaghi si è guadagnata l’accesso diretto alla prossima Europa League. Insieme ai laziali, anche la rivelazione Atalanta si è assicurata un ticket per la seconda competizione europea per Club.

La “Dea” di Bergamo, guidata da Giampiero Gaseprini, si è guadagnata il rispetto della grandi d’Italia con prestazione da top club. Il “Papu” Gomez e compagni hanno ottenuto grandi vittorie soprattutto contro le teste di serie del nostro campionato: 6 punti con il Napoli, 4 con la Roma, 2 con il Milan e 1 con Juventus e Inter.

Napoli-Atalanta 0-2 Risultato Finale 2

La vittoria nella finale di Tim Cup da parte della Juventus ha lasciato un posto più per l’Europa League. Secondo il regolamento Uefa, la vincitrice della coppa nazionale entra di diritto in Europa League. Nel caso però questa sia già qualificata per la Champions League, si libera un posto in Europa League: in Italia questo posto lo occupa la sesta classificata. Con l’Inter fuori dai giochi, l’ultimo ticket per l’Europa ha due contendenti: Milan e Fiorentina.