Siti e-commerce chiusi per 12 giorni all’anno per legge

Amazon diventa una Banca, a breve anche in Italia

Un nuovo disegno di legge firmato Movimento 5Stelle è in discussione al Senato ed è già stato approvato alla Camera. Il provvedimento riguarda i server e prevede l’obbligo di 12 giorni di chiusura all’anno, di cui almeno 6 scelti in una lista di feste comandate, più l’obbligo di chiusura settimanale di mezza giornata, dunque i siti di e-commerce dovrebbero “bloccare i carrelli” per almeno 12 ore a settimana.

Un provvedimento che probabilmente mira a equiparare negozio fisico e negozio online, ma con il quale si rischia di penalizzare gli e-tailer italiani nei confronti dei siti di e-commerce esteri, ovviamente non soggetti alla legislazione italiana.

Confcommercio si è già schierata a favore del provvedimento, è stato infatti affermato: “Le nuove disposizioni lasciano intatta la libertà degli esercenti di restare aperti anche 24 ore al giorno. Ci sembra una regolamentazione minima, ragionevole e assolutamente compatibile con i principi e le prassi prevalenti in Europa in materia di libertà di concorrenza”.

Se questa legge dovesse sul serio essere accettata, presto potremmo leggere sul sito Amazon “chiuso per ferie”.