AttualitàCronaca

SMS Solidale al 45500, la Protezione Civile riattiva il numero

La Protezione Civile riattiva il numero per l’sms solidale alle popolazioni colpite dal terremoto del 30 ottobre 2016. Con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del dipartimento di Protezione Civile torna operativo il 45500 per le donazioni alle popolazioni colpite dal sisma. Dopo il terremoto del 24 agosto e dopo quello del 26 ottobre la terra torna a tremare. In campo, come sempre, i volontari e la Protezione Civile che, con i Vigili del Fuoco, rappresenta il punto di riferimento per la gestione di eventi drammatici come quello che sta interessando il centro Italia in questi mesi.

Questo il testo del comunicato pubblicato sul sito ufficiale della Protezione Civile: “A seguito della nuova scossa che stamattina ha interessato i territori dell’Italia centrale, già interessati dal terremoto del 24 agosto, è nuovamente attivo il numero solidale 45500 a sostegno delle popolazioni colpite. Grazie al protocollo d’intesa esistente tra Dipartimento della Protezione Civile e operatori di telefonia fissa e mobile, tramite gli operatori Tim, Vodafone, Wind, H3G, Poste mobile e Fastweb è possibile donare due euro inviando un sms solidale o per gli operatori di linea fissa effettuando una chiamata al numero 45500. I fondi raccolti saranno trasferiti dagli operatori, senza alcun ricarico, al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarle alle regioni colpite dal sisma.”

Il terremoto di Norcia del 30 ottobre è sicuramente il più forte del nostro paese almeno dal terremoto che interessò Campania e Basilicata nel 1980; nettamente superiore al terremoto de L’Aquila per intensità e gravità. Molti i centri quasi rasi al suolo, centinaia gli edifici crollati in almeno 100 comuni. 28000 sfollati e, per fortuna, nessuna vittima.

Tag

Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter
Back to top button
Close
Close