Solo per amore – Destini incrociati: Anticipazioni Puntata del 21 giugno

Settima puntata di Solo per amore-Destini incrociati. Vittoria verrà uccisa e la colpa ricadrà su Andrea Fiore. Qui tutte le anticipazioni

Questa sera andrà in onda su Canale 5 la settima puntata di Solo per amore – Destini incrociati. La serie arrivata alla sua seconda stagione vede ancora tra i suoi protagonisti principali l’attrice slovacca, naturalizzata italiana Antonia Liskova, che interpreta Elena Ferrante. Nella prima stagione ruolo centrale era quello di Massimo Poggio,che vestiva i panni di Pietro Mancini. Il cast però non si riduce a questi due interpreti, ma la serie presenta un ensemble molto ampio. Nella serie recitano anche Kaspar Capparoni, Roberto Farnesi, Valentina Cervi e molti altri.

Solo per amore – Destini incrociati: Anticipazioni settima puntata

Molti colpi di scena ed azioni senza scrupoli nell’episodio di questa sera. Dopo una lunga ricerca e caccia a Vittoria Boschi, gli uomini di Marco Akermann trovano Vittoria e la uccidono. Marco non ha né rimorsi tantomeno sensi di colpa dal momento che è disposto a tutto per il potere, come dirà in questa puntata ad Alberto. L’omicidio organizzato da Marco ha due moventi: da una parte far tacere la giornalista per sempre e dall’altra distruggere Andrea Fiore, amore di Elena, e far ricadere la colpa su di lui. Un piano ben congeniato. Marco sembra raggiungere il suo scopo: Andrea verrà arrestato ed accusato di omicidio. Elena però non lascerà Andrea da solo e lotterà per la sua innocenza e per scagionarlo.

Alberto è sempre più legato ad Arianna figlia di Elena, che però non sa che Alberto è coinvolto nei loschi affari di Marco Akermann. Alberto organizzerà un’uscita alle terme con Arianna e la coppia Giulia e Stefano. Giulia sta passando un momento roseo per quanto riguarda la sua vita sentimentale, ma la sua vita professionale sembra non avere la stessa fortuna: Giulia si ritroverà a puntare la pistola contro suo padre.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell’arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l’amore per le arti.