Spal in Serie A: Promozione matematica

La Spal torna in Serie A a distanza di 49 anni dall'ultima volta

La Spal perde a Terni ma è in Serie A! La promozione matematica arriva nonostante la sconfitta, e si concretizza proprio in extremis, quando Ceravolo segna il gol del 2-1 del Benevento contro il Frosinone al 93′ che separa di quattro punti i romagnoli e i ciociari. Un gol che manda in Paradiso i biancazzurri di Semplici, in lacrime a fine partita.

E non è stato semplice per i ragazzi di Semplici contro la Ternana, anzi, tutt’altro: dopo il vantaggio iniziale di Antenucci, che sigla il più classico dei gol dell’ex, è una doppietta di Pettinari a ribaltare il risultato e a mettere paura a chi ha dominato questo campionato di Serie B: con il momentaneo 1-1 del Frosinone al Vigorito, infatti, la Spal si trovava costretta a vincere all’ultima giornata in casa contro il Bari per assicurarsi la promozione in massima serie che mancava da 49 anni.

E invece, quando tutto sembrava rimandato di una settimana, il gol di Ceravolo fa un favore ad almeno una decina di squadre, tutte le prime di classifica eccetto ovviamente i gialloblu laziali che adesso saranno probabilmente costretti ai play off: con questa sconfitta, infatti, sorride la Spal in A, sorride il Verona che se vince all’ultima giornata viene promossa come seconda, sorridono tutte le squadre che puntano alla post season scongiurando il rischio di annullamento dei play off.

[kkstarratings]