Spara alla ex e poi si toglie la vita: dramma a Frosinone

Morte Stefano Cucchi, Sospesi i Carabinieri accusati dell'Omicidio 1

Tragico episodio a Frosinone, esattamente a San Giorgio Liri, dove un ragazzo di 30 anni ha ferito l’ex fidanzata a colpi di arma da fuoco. Subito dopo il tentato omicidio ecco un altro folle gesto. Il ragazzo ha puntato la pistola contro se stesso e ha sparato. Per il ragazzo non c’è stato scampo, mentre l’ex fidanzata attualmente è ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale di Latina.

La ragazza ha 27 anni ed è originaria di Formia, ma mai si sarebbe aspettata un simile gesto da parte dell’ex fidanzato, il quale non ha mai accettato forse la separazione. Adesso le sue condizioni sono appese ad un filo, ma sta solo alla sua forte volontà rialzarsi e riprendere il cammino verso la vita, per quanto difficile sia. Come riportano i soccorsi e i militari dei carabinieri accorsi sul luogo del tentato omicidio e poi suicidio, pare che le auto dei due ex fidanzati si siano incrociate in una delle vie del centro del paese. Il ragazzo, a sangue freddo ha bloccato l’auto dell’ex ragazza ed estraendo la pistola avrebbe fatto fuoco più volte e credendola morta, ecco il colpo finale rivolto a se stesso. Adesso sta ai carabinieri la ricostruzione della dinamica dell’incidente.

LEGGI ANCHE: 

Sacerdote arrestato per prostituzione minorile a Reggio Calabria