Squadra Antimafia 8: Anticipazioni puntata del 30 settembre

Squadra Antimafia: a Verissimo il cast completo oggi 24 settembre

Squadra Antimafia 8: Reitani viene arrestato

Nella scorsa puntata di Squadra Antimafia – Il ritorno del boss tutto è cambiato. Indispensabile è stato l’aiuto del vecchio boss Reitani che ha contribuito ad aiutare la Duomo a smantellare il clan dei Marchesi dagli affiliati fino ai boss e al capo della famiglia. Giano Settembrini, il nuovo membro della Squadra comandata dalla Cantalupo, che prima faceva parte della Narcotici di Palermo, è stanco di fare il doppio gioco e decide di agire di testa sua e di raccontare finalmente la verità. Reitani viene arrestato ma l’affare sull’uranio, che promette buoni guadagni, non viene scoperto.

Anticipazioni Squadra Antimafia. Il piano di Reitani

Prima di essere condotto in carcere il boss, ritornato a Catania dopo 40 anni, si mette in contatto con il clan dei Corda e costringe a prendere parte all’accordo anche Saverio Torrisi, la sua famiglia e Rachele Ragno. La donna, evasa dall’ospedale dopo essere stata ferita quasi mortalmente da De Silva, cerca vendetta e viene contatta dal capo clan dei Corda: l’intento del boss è quello di farsi coinvolgere nell’accordo dell’uranio per ampliare l’orizzonte dei propri affari criminali e avere contatti anche con le organizzazioni criminali estere e mondiali.

Leggi anche: