Still Star-Crossed: Trailer, Trama e Cast

Il Trailer, il cast e la trama della nuova serie Tv Still Star-Crossed

Dopo un’attesa di oltre un anno da quando fu annunciata, Still Star-Crossed, la Serie TV in costume, di cui sono già noti trailer, trama e cast e che auspichiamo si tradurrà nella più emozionante di questo 2017, sta per partire: finalmente trova il suo posto fra la programmazione dei palinsesti USA dove verrà trasmessa sulla ABC a partire dal 29 maggio.

Still Star-Crossed: la trama

Verona, Sedicesimo Secolo. Il Pilot della serie tv comincia proprio dal punto in cui Shakespeare conclude una fra le sue opere letterarie più amate: dopo la tragica morte di Romeo e Giulietta, Rosalina Capuleti viene promessa in sposa, contro la sua volontà a Benvolio Montecchi dal Principe di Verona Escalus che, in questo modo, spera di far cessare la sanguinosa faida fra le due famiglie. I due giovani però escogitano un piano per evitare sia il matrimonio combinato sia, al contempo, la distruzione delle due famiglie

Still Star-Crossed: dall’idea alla produzione

Tutto comincia il 22 ottobre 2015, quando Heather Mitchell, scrittrice per Grey’s Anatomy e Scandal – altre serie tv di successo – comunica che sta lavorando a un nuovo “Drama” per la ABC, questa volta però a tema storico come sequel dell’opera di W. Shakespeare “Romeo e Giulietta”. L’ispirazione però, oltre che per l’omonimia, si deve al romanzo di Melinda Taub, per l’appunto Still star-crossed. Prevedendone il potenziale, Shonda Rimes si affretta ad acquistarne i diritti e insieme a Betsy Beers collabora con ShondaLands (la casa di produzione americana della Rimes) e gli ABC Studios alla produzione materiale della Serie.

Si arriva però, fra organizzazione e affini, al 21 gennaio 2016 per far sì che la ABC ordini il Pilot per la stagione 2016-2017 (per i lettori ricordiamo che per Pilot è da intendersi la prima puntata di ogni Serie TV che si rispetti e che delinea, oltre alla storia l’ambient, i protagonisti e gli accenni alle trame che intercorrono fra loro). Il pilot viene girato nella splendida cornice di Salamanca, ( conosciuta per il suo impianto urbanistico databile al XII Sec.), situata nella provincia di “Castilla y León” ,a nord-ovest della Spagna, in un periodo compreso da inoltrato aprile del 2016 fino agli inizi di maggio dello stesso anno; altre prescelte per l’ambient sono Plasencia e Cáceres, situate nella comunità autonoma di Extremadura , nella zona occidentale della Spagna.

Still Star-Crossed: il cast

La ricerca, come per le location, è stata davvero accurata sicché i patiti di serie tv storiche e non saranno lieti di riscoprire senza dubbio attori e attrici che in questi anni si sono fatti strada nel campo delle serie in costume e non. Ecco gli attori attualmente confermati:
• Lashana Lynch, Rosalina Capuleti
• Wade Briggs, Benvolio Montecchi
• Sterling Sulieman , principe Escalus
• Ebonée Noel come Livia, la sorella di Rosalina
• Zuleikha Robinson, Lady Giuliana Capuleti
• Anthony Head , Lord Silvestro Capuleti
• Grant Bowler , Damiano Montecchi
• Torrance Coombs, Conte Paride
• Dan Hildebrand, Padre Lorenzo
• Medalion Rahimi, Principessa Isabella
• Susan Wooldridge, la Balia
• Lucien Laviscount, Romeo Montecchi
• Clara Rugaard , Giulietta Capuleti
• Gregg Chillin, Mercuzio
• Shazad Latif, Tebaldo Capuleti
• Carl Chambers , Pietro

Segnaliamo in particolare la presenza di Torrance Coombs, già visto in Reign nei panni di Bash, figlio illegittimo di Enrico II di Valois e dalla sua amante e che qui vestirà i panni del Conte Paride, il “principe azzurro” di Mantova che, nonostante il falso sembiante valoroso si annuncia essere il principale antagonista della storia e che è nelle vicende il promesso sposo di Giulietta. Sarà solo un caso che proprio Coombs abbia deciso di lasciare Reign per questa serie? A voi fare le dovute deduzioni.

Sarà un successo? Come per ogni cosa non possiamo saperlo. Ciò che però possiamo dirvi è che in molti si aspettano un vero e proprio capolavoro della commedia tragica che dovrebbe assolutamente rendere onore ai soggetti che l’hanno ispirata, vuoi perché a produrla è la regina dei Drama, Shonda Rhimes – già nota per quel capolavoro che è Grey’s Anatomy, più complesso persino dell’inossidabile Beautiful – vuoi perché soprattutto la cornice storica (diremmo calzante e strategica la scelta delle location magistrali) fa la sua parte. Dal trailer (30 secondi di pathos all’ennesima potenza che troneggiano dall’alto con un magnifico “La fine di Romeo e Giulietta era solo l’inizio”) sembra proprio che una nuova serie Tv ci terrà incollati agli schermi, ma non indugiamo oltre…

Laureata in Belle Arti, Dipartimento di Arti Visive ha scelto di fare della Decorazione Artistica, in ogni forma la sua vita. Pugliese di nascita, spezzina d’adozione ha sempre un nuovo libro con sé; ama i viaggi, la fotografia, il buon cibo e predilige i film storici. Freelance Editor per Newsly.it e NailsArt.it scrive per dare voce alle idee, per lasciare che si concretizzino e possano dare nuova forma e sostanza al mondo che la circonda.