Stupro in Spiaggia a Rimini: Violentata 20enne

Bambino Morto Annegato a Fiumefreddo: Aveva Quattro Anni

Scioccante la notizia che giunge da Rimini: una 20enne di Milano è stata stuprata in spiaggia all’alba di domenica 16. La ragazza che, secondo le ricostruzioni, stava raggiungendo il suo gruppo di amici dopo una nottata di festa, trascorsa nel cuore della movida romagnola, è stata raggiunta sulla battigia da un uomo la cui identità è ancora imprecisata; l’identikit, però, stando a quanto ha fornito la polizia, parla di un ragazzo di colore, alto e con le treccine. Il ragazzo ha aggredito la 20enne, dopo averla trascinata a forza nella zona delle cabine spiaggia; alla vista di alcuni passanti l’aggressore è scappato via a gambe levate.

Nella stessa notte, inoltre, è accaduto un episodio che ha ricordato molto da vicino quello della ragazza milanese: sulla battigia all’altezza del bagno 63, dove si stava svolgendo una festa, si è verificato il medesimo scenario, con l’aggressore che, però, è stato fortunatamente bloccato prima che la violenza fosse compiuta. Secondo la ricostruzione della 24enne aggredita, l’uomo l’avrebbe buttata a terra, cercando di immobilizzarla dai polsi; la volante della polizia, per fortuna, ha rintracciato l’aggressore.

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.