Terremoto Macerata, 12 febbraio 2017: Scossa di Magnitudo 3.6

Terremoti INGV Lista in Tempo Reale, scosse di oggi (26 ottobre 2016)

Una nuova scossa di terremoto è stata registrata pochi minuti fa e la zona colpita è ancora una volta nella regione italiana delle Marche. Più precisamente la scossa di magnitudo 3.6 ha colpito la città di Macerata, avvertita dalla popolazione spaventata che è scesa per strada poco dopo le ore 15.00 del pomeriggio.

Stando alle prime notizie che giungono, non sembrano essersi verificati crolli ma la situazione è ancora in bilico. L’epicentro del sisma del primo pomeriggio, oggi 12 febbraio 2017, è stato individuato dall’INGV, Istituto Nazionale, nelle Marche, nei pressi di Monte Cavallo, Pieve Torina, Fiordimonte, Pievebovigliano, Muccia, Visso, Seravalle e altri comuni nei pressi di Macerata.

A circa 7 chilometri di distanza dall’ipocentro la scossa sismica ha fatto tremare la terra per alcuni secondi, scatenando il panico tra gli abitanti dei comuni coinvolti. Non si sregistrano danni a cose o persone, ma il Centro Istituto Nazionale che si occupa del sisma ha confermato una lunga scia di scosse incominciate già durante la scorsa notte.