Terremoto Varese e Bergamo 6 marzo 2017: Magnitudo 4.4

Anche le provincie di Varese e Bergamo coinvolte nel terremoto con epicentro in Svizzera.

Terremoto Varese e Bergamo 6 marzo 2017: Magnitudo 4.4

Terremoto di magnitudo 4.4 avvertito a Varese e Bergamo poco dopo le ore 21.00 di oggi, 6 marzo 2017. Il sisma, che ha avuto come epicentro il territorio svizzero, non ha provocato alcun danno nelle cittadine lombarde, ma è stato percepito in maniera distinta dalla popolazione. Tantissime le chiamate al 115, panico tra i residenti.

Terremoto Nord Italia: Scossa avvertita a Milano

Il terremoto, vista la profondità di soli 3 km, ha fatto tremare anche la città di Milano, che non subiva scosse di tale entità da diverso tempo. Il territorio padano non rientra nella zona a maggior rischio sismico, ma sappiamo che in Italia nessuna zona può essere considerata sicura, specialmente dopo i recenti terremoti nelle regioni centrali.

A dare la notizia, in un primo tempo, ci hanno pensato i canali social, in particolare Twitter, che sappiamo essere molto più “veloce” di Facebook. A confermarla è stato invece l’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) alle 21.15 circa.

Terremoto 6 marzo: le città coinvolte

Oltre a Milano, ad avvertire la scossa è stata tutta la provincia di Varese, ma anche quella di Como, Milano e Bergamo. Per quanto riguarda quest’ultima sono stati segnalati leggeri tremori dei mobili, ma nessun danno rilevante. La redazione di Newsly.it continuerà a monitorare la situazione. Per chi volesse tenersi aggiornati in tempo reale è disponibile la lista scosse in tempo reale sul sito INGV.


Condividi
Laureato in Comunicazione e Dams presso l'Università della Calabria ed attualmente iscritto al secondo anno magistrale in Scienze e Tecniche della Comunicazione presso l'Università degli studi dell'Insubria di Varese.